Vitamina C: ottima come deterren…

Gli effetti nocivi dell’i…

Vitamina D, la carenza può compr…

Secondo uno studio che c…

Tumore al seno: secondo Veronesi…

''Siamo in una fase inter…

Pronto intervento ictus con un s…

L'ospedale 'Jazzolino' di…

Genetica: approccio con un nuovo…

Una nuova ricerca statuni…

La ricerca italiana apre a nuovi…

Giornata Mondiale contro …

Tossina botulinica efficace cont…

La tossina botulinica puo…

Fibromialgia: terapia psicologic…

Un intervento psicologico…

TUMORE AL POLMONE: A BOLOGNA NUO…

[caption id="attachment_2…

Carcinoma ovarico: scoperto mecc…

Scoperto un nuovo meccani…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Al congresso ASH 2017 sono state tredici le presentazioni su rivaroxaban di Bayer, di cui due nella trombosi associata a malattia oncologica

·      I risultati dello studio Select-D dimostrano minori percentuali di recidiva di tromboembolismo venoso (TEV) con rivaroxaban, rispetto all’attuale standard terapeutico;

·      Lo sviluppo di TEV nei pazienti oncologici è associato ad alta morbilità e mortalità;

·      Le presentazioni su rivaroxaban riguardano studi sia clinici, sia real life per tromboembolismo venoso e arterioso.

Milano, 15 dicembre, 2017 – Bayer e il suo partner di sviluppo Janssen Research & Development, LLC annunciano che sono stati accettati tredici abstract relativi a rivaroxaban, inibitore orale del Fattore Xa, al 59° Congresso Annuale della Società Americana di Ematologia (ASH 2017), in programma ad Atlanta dal 9 al 12 dicembre. Due di questi riguardano nuovi dati di rivaroxaban in pazienti con trombosi associata a malattia oncologica.

 

Una presentazione orale ha riguardato i risultati dello Studio pilota di Fase III Select-D, di confronto fra lo standard terapeutico costituito da eparina a basso peso molecolare, rispetto a rivaroxaban, in pazienti con malattia oncologica attiva e tromboembolismo venoso (TEV). I risultati dimostrano un minor tasso di recidiva di TEV dopo 6 mesi di terapia con rivaroxaban (15 mg due volte/die per tre settimane seguito da 20 mg una volta/die per 6 mesi in totale), rispetto a eparina a basso peso molecolare[i]. Le percentuali di emorragia maggiore sono state basse in entrambi i gruppi, ancorché in numero superiore nel gruppo con rivaroxaban.

Lo studio Select-D fa parte del Programma di Ricerca Clinica CALLISTO di Bayer, che comprende nove studi di valutazione dei benefici potenziali di rivaroxaban nella prevenzione e nel trattamento di embolia polmonare (EP) e trombosi venosa profonda (TVP) in pazienti con vari tipi di neoplasia, per ottenere nuove evidenze, al fine di una miglior gestione della trombosi associata a malattia oncologica. Inoltre, è stato presentato un poster con risultati che dimostrano l’efficacia e la sicurezza di rivaroxaban in una coorte di pazienti oncologici con TEV dal database statunitense Truven MarketScan[ii].

 

Terapia Anticoagulante in Pazienti Oncologici Selezionati a Rischio di Recidiva di TEV: Risultati dello Studio Pilota Select-D

 

  • Sessione 332. Terapia Antitrombotica: Anticoagulazione nelle Malattie Oncologiche e Oltre; Abstract 625. Presentazione Orale
  • lunedì 11 dicembre, 10:30-12:00, Luogo: B207-B208

Efficacia e Sicurezza di Rivaroxaban in Pazienti con TEV associato a Malattia Oncologica

 

  • Sessione 332. Terapia Antitrombotica: Poster III; Abstract 3717. Presentazione Poster
  • lunedì 11 dicembre, 18:00-20:00, Luogo: Hall A2

 

Sono stati accettati per la presentazione ulteriori 11 abstract su rivaroxaban relativi a risultati da Studi sia clinici, sia real life nell’ambito della prevenzione dell’ictus e del tromboembolismo venoso. Tra questi:

Analisi Combinata degli Studi Non-Interventisti XALIA e XALIA-LEA su Rivaroxaban rispetto ad Anticoagulazione Standard nel Tromboembolismo Venoso

 

  • Sessione 332. Terapia Antitrombotica: Poster III; Abstract 2386. Presentazione Poster
  • domenica 10 dicembre, 18:00-20:00, Luogo: Hall A2

 

Efficacia e Sicurezza di Rivaroxaban rispetto a Warfarin in Pazienti con Fibrillazione Atriale Non-Valvolare e Nefropatia Cronica da Moderata a Grave

  • Sessione 332. Terapia Antitrombotica: Poster III; Abstract 2393. Presentazione Poster
  • domenica 10 dicembre, 18:00-20:00, Luogo: Hall A2

 

 

Bayer: Science For A Better Life

Bayer è un’azienda globale con competenze chiave nei settori di Salute e Agricoltura. I prodotti e i servizi sono concepiti per migliorare la qualità della vita di uomini, animali e piante. Allo stesso tempo, il Gruppo Bayer punta a creare valore attraverso innovazione, crescita e un’elevata redditività. Bayer fonda la propria attività su principi di sviluppo sostenibile e di responsabilità etica e sociale. Nel 2016, il Gruppo ha impiegato 99.600 collaboratori e registrato un fatturato di 34,9 miliardi di euro. Gli investimenti in conto capitale sono stati pari a 2,2 miliardi di euro mentre quelli in Ricerca & Sviluppo 4.4 miliardi di euro. Maggiori informazioni sul sito www.bayer.it

Bibliografia

[i] Young, A et al. Anticoagulation Therapy in Selected Cancer Patients at Risk of Recurrence of Venous Thromboembolism: Results of the Select-D Pilot Trial. Oral Abstract To Be Presented at the American Society of Hematology (ASH) 59th Annual Meeting and Exposition

[ii] Kohn, CG et al. Effectiveness and Safety of Rivaroxaban in Patients with Cancer-Associated Venous Thromboembolism. Poster Abstract To Be Presented at the American Society of Hematology (ASH) 59th Annual Meeting and Exposition.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi