L'ipotesi dell'insulina non più …

Si può sopravvivere s…

[2.SIN] Malattia di Alzheimer

Prof. Carlo Ferrarese, Di…

Gene dell'intelligenza: la chiav…

Per la prima volta gli s…

Il farmaco etico è riservato all…

Le conclusioni dell’Avvoc…

Un ormone che regala il "risvegl…

Difficile da credere …

HIV: una sostanza estratta da sp…

Un nuovo studio dello The…

Osteoporosi: individuato nel mic…

Roma, 17 nov - Scoperta n…

Sul New England Journal of Medic…

Sul New England Journal o…

Aspirina riduce possibilità di f…

L'aspirina potrebbe ridur…

Allergie solari nemiche delle es…

I casi di fotosensibilità…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tag Archives: studi

HIV: pandemia che parte dal Congo negli anni ’20

Nuovi studi datano la diffusione del virus La pandemia di Hiv ha quasi certamente iniziato a diffondersi in tutto il mondo partendo da Kinshasa, la capitale della Repubblica Democratica del Congo, all’incirca nel 1920, trasportata dalle nuove linee ferroviarie e promossa da cambiamenti sociali come nuovi comportamenti nell’ambito della prostituzione e iniziative di salute pubblica…

Read more

Scompenso cardiaco grave: l’alternativa al trapianto c’è

Negli ultimi 10 anni la sopravvivenza dei malati di scompenso cardiaco grave, candidati al trapianto, ha registrato un sensibile miglioramento, in gran parte determinato dalla continua evoluzione delle tecnologie di assistenza meccanica al circolo come i dispositivi di assistenza ventricolare (VAD) che, nelle forme più evolute, consentono di mantenere una buona qualità di vita del…

Read more

Melanoma: un biofarmaco che offre buone aspettative

(AGI) – Berlino, 23 set. – Raggi ultravioletti, lettini solari, nei, pelle chiara, precedenti familiari. Sono queste le cause piu’ comuni del melanoma, il piu’ aggressivo tumore della pelle che colpisce ogni anno 160.000 persone nel mondo e ha una sopravvivenza media non superiore ai 12 mesi. Piccoli passi avanti nella terapia vengono soprattutto dai…

Read more

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: