Mylan promuove un nuovo corso fo…

  Realizzato in collab…

Biologia ed ecologia evolutiva: …

Chiunque abbia visto un l…

Psicosi: scoperto un valido biom…

Solo un terzo delle pers…

Pillola contraccettiva: compie m…

Mezzo secolo fa veniva ve…

Le difese arrivano anche dal feg…

[caption id="attachment_8…

Ricercatori svelano il mistero d…

[caption id="attachme…

“Un mare di bambini” - 70° Congr…

Allergie, infezioni respi…

Boehringer Ingelheim arruola i p…

Grazie ai positivi risult…

Basse dosi di aspirina potrebber…

L'uso regolare di un…

Autismo, a sei mesi già visibile…

Da un nuovo studio basat…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Più grassi nella dieta, meno zuccheri e lipidi nel sangue

Una dieta ad alto contenuto di grassi sembra abbassare lo zucchero nel sangue e migliorare il tasso di lipidi nel sangue dei diabetici. La ricerca, della Linkoping University, e’ stata pubblicata sulla rivista ‘Diabetologia’.



Secondo gli scienziati, i cibi con molti grassi e pochi carboidrati potrebbero avere un effetto positivo su lipidi e zuccheri nel sangue dei diabetici di tipo 2. Lo studio ha riguardato 61 pazienti che sono stati divisi in due gruppi e sottoposti a una dieta a bassi carboidrati (e ricca di grassi) e a una povera di grassi. In entrambi i gruppi, i volontari hanno perso mediamente quattro chili e un chiaro miglioramento della situazione glicemica e’ stato riscontrato in quelli che avevano seguito una dieta povera di carboidrati, gia’ dopo soli sei mesi. Inoltre, la concentrazione di zuccheri era scesa da 58,5 a 53,7 mmol/mol. Nonostante l’incremento di grassi con larghe porzioni di acidi grassi saturi, le lipoproteine non erano peggiorate, anzi, il colesterolo ‘buono’, Hdl, era addirittura aumentato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: