Alzheimer: ricerca in essere, pr…

Benché la scienza abb…

Cancro: scoperto processo curati…

Quando si lotta contro il…

Radicali liberi sopprimono l'app…

In uno studio sui circuit…

Dipendenza da eroina: il segreto…

Un team di scienziati del…

A OLBIA L’OPEN DAY “LA SALUTE DE…

Il 26 novembre screening …

Tumori della pelle: mutazioni di…

[caption id="attachme…

Come le renne vedono ultraviolet…

L'occhio umano percepisce…

Alzheimer: studio scopre come vi…

I ricercatori della Lund …

Ypsomed implementa con successo …

Burgdorf, 29 maggio 2014 …

[Aduc]Proteina che blocca le sta…

Un biofarmaco intelligent…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Più grassi nella dieta, meno zuccheri e lipidi nel sangue

Una dieta ad alto contenuto di grassi sembra abbassare lo zucchero nel sangue e migliorare il tasso di lipidi nel sangue dei diabetici. La ricerca, della Linkoping University, e’ stata pubblicata sulla rivista ‘Diabetologia’.



Secondo gli scienziati, i cibi con molti grassi e pochi carboidrati potrebbero avere un effetto positivo su lipidi e zuccheri nel sangue dei diabetici di tipo 2. Lo studio ha riguardato 61 pazienti che sono stati divisi in due gruppi e sottoposti a una dieta a bassi carboidrati (e ricca di grassi) e a una povera di grassi. In entrambi i gruppi, i volontari hanno perso mediamente quattro chili e un chiaro miglioramento della situazione glicemica e’ stato riscontrato in quelli che avevano seguito una dieta povera di carboidrati, gia’ dopo soli sei mesi. Inoltre, la concentrazione di zuccheri era scesa da 58,5 a 53,7 mmol/mol. Nonostante l’incremento di grassi con larghe porzioni di acidi grassi saturi, le lipoproteine non erano peggiorate, anzi, il colesterolo ‘buono’, Hdl, era addirittura aumentato.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi