Emofilia: arriva una nuova prote…

Grazie a procedure biotec…

Idrocolonterapia: messi in dubbi…

L'idrocolonterapia, metod…

Pallacanestro Varese e Teva Ital…

Continua l’impegno dell…

Ricette di buona salute: Heinz B…

[caption id="attachme…

Premio Nobel per la fisica ai pi…

"A cosa serve la nostra i…

Al Congresso europeo di Radioter…

Nell'ambito del Congresso…

Gravidanza OK grazie ad una prot…

Una nuova ricerca de…

Alzheimer: tra i sintomi immedia…

Gli studiosi dell'Alzhei…

La vitamina D fattore protettivo…

[caption id="attachment_9…

Alzheimer: sperimentazione nuova…

Il morbo di Alzheimer e' …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tre minuti per stanare il cancro alla prostata – nuovo test –

(AGI) – Londra, 19 mag. – Messo a punto un innovativo test diagnostico in grado di diagnosticare il cancro alla prostata in soli tre minuti.
Un sistema che un giorno potrebbe mandare in pensione la piu’ invasiva biopsia, il metodo attualmente utilizzato per diagnosticare questo tipo di cancro, i cui risultati non sono pronti in genere prima di due settimane. A progettare il nuovo test e’ stato un gruppo di ricercatori della Durham University in uno studio pubblicato sulla rivista Organic & Biomolecular Chemistry.
Il nuovo metodo, in pratica, analizza lo sperma e rileva i livelli di una sostanza chiamata ‘citrato’ che, quando sono bassi, sono associati al cancro alla prostata. “Questa tecnica – ha detto David Parker, uno degli scienziati che ha progettato il test – potrebbe costituire la base di una semplice procedura di screening per il cancro alla prostata che potrebbe essere utilizzata negli ambulatori e negli ospedali locali”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!