una nuova emergenza pediatrica: …

Caserta, 15 settembre 201…

Bioscienze: in Europa si svilupp…

Elaborare dati di bioimag…

Cannabis terapeutica: quella leg…

La Stampa intervista Ales…

Le cellule staminali del cervell…

Scoperta italiana: un com…

La sindrome metabolica manifesta…

[caption id="attachment_8…

“Creating beauty”: l’esperienza …

Sono giovani. Sono pieni …

Wise acquisisce la società farma…

Milano, 19 gennaio 2015 -…

Polmonite, rischio aggravato dur…

L'influenza aumenta …

Immuno-oncologia: quarta reale a…

Roma, 27 ott 2014 - Poten…

Nuova terapia contro ipertension…

Per le persone affette d…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tre minuti per stanare il cancro alla prostata – nuovo test –

(AGI) – Londra, 19 mag. – Messo a punto un innovativo test diagnostico in grado di diagnosticare il cancro alla prostata in soli tre minuti.
Un sistema che un giorno potrebbe mandare in pensione la piu’ invasiva biopsia, il metodo attualmente utilizzato per diagnosticare questo tipo di cancro, i cui risultati non sono pronti in genere prima di due settimane. A progettare il nuovo test e’ stato un gruppo di ricercatori della Durham University in uno studio pubblicato sulla rivista Organic & Biomolecular Chemistry.
Il nuovo metodo, in pratica, analizza lo sperma e rileva i livelli di una sostanza chiamata ‘citrato’ che, quando sono bassi, sono associati al cancro alla prostata. “Questa tecnica – ha detto David Parker, uno degli scienziati che ha progettato il test – potrebbe costituire la base di una semplice procedura di screening per il cancro alla prostata che potrebbe essere utilizzata negli ambulatori e negli ospedali locali”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi