Travaglio: induzione prematura m…

L’uso di favorire o ind…

Autismo: imparare a 'leggere' i …

[caption id="attachment_6…

Scarsi livelli di vitamina B1 e …

Gli scienziati avvertono …

Lupus eritematoso sistemico: don…

Presentata a Roma la prim…

Batteri resistenti: sviluppato t…

Sperimentato con successo…

Emofilia: Bayer, nuovo studio cl…

Bayer da' il via ad uno s…

I neuroni prediligono i volti 'p…

Data l'importanza del ric…

Invertire il processo di atrofia…

[caption id="attachment_8…

Epatite B: studio sull'efficacia…

[caption id="attachment_7…

Cellule staminali per riparare l…

Approvato il primo farmac…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

CANCRO: LA “METFORMINA” RIVOLUZIONA TERAPIE ANTITUMORALI

metformina, comune ipoglicemizzante

metformina, comune ipoglicemizzante

(AGI) – Roma,3 giu. – La ‘metformina’, un comunissimo ipoglicemizzante orale usato per abbassare la glicemia nei diabetici, potenzia la risposta dei ‘linfociti T’ del sistema immunitario moltiplicando gli effetti delle terapie antitumorali. Lo hanno scoperto i ricercatori dell’universita’ McGill e della Pennsylvania che hanno pubblicato i risultati della loro ricerca su Nature. Le due equipe hanno notato che la metformina accresce le capacita’ dei linfociti T di “ricordare e riconoscere gli elementi patogeni incontrati durante le precedenti infezioni e vaccinazioni consentendo loro di rispondere molto piu’ rapidamente a nuove minacce”. La metformina, in sintesi, accresce questa “memoria immunologica” che rende piu’ efficaci le cure contro il cancro.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi