La via "elettronica" per smetter…

Battere il vizio del fumo…

Cancro alla prostata: un nuovo t…

[caption id="attachme…

Bilirubina nel sangue: test rapi…

Un test rapido per la det…

#Sclerosi multipla: Merck presen…

Cladribina compresse per …

Pillola dei 5 giorni dopo: l’ita…

Onda, come avviene nel re…

IBM presenta il progetto Synapse…

Un circuito che imita le …

Tolleranza alla morfina: nuovo p…

Identificata una potenzia…

Contro insufficienza cardiaca le…

Ieri 16 gennaio, il profe…

Memorie magnetiche: un nuovo mec…

Un nuovo meccanismo capac…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

L’Alzheimer si propaga a livello cellulare come malattia infettiva

malattie neurodegenerative comuni

malattie neurodegenerative comuni

(ANSA) – ROMA, 6 GIU – La piu’ comune forma di demenza senile, l’Alzheimer, si comporta, a livello cellulare, come una malattia infettiva. Lo dimostra una ricerca condotta su topi. Nello studio, coordinato dall’universita’ svizzera di Basilea,aggregati di proteine,generati da alcune malattie neurodegenerative, sono stati iniettati nel cervello di un topo e si e’ scoperto che si comportano come agenti infettivi: si sono diffusi in esso completamente, compromettendo molte funzioni cerebrali.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x