5.6 C
Roma
mercoledì, Dicembre 1, 2021

HIV: terapia genica che imita i neuroni

Da leggere

– Washington, 28 lug. – I neuroni sanno proteggersi da soli contro l’HIV, grazie ad una proteina presente solo in queste cellule che non permette al virus di entrare. La scoperta potrebbe aprire la strada a nuove terapie geniche che attivano la produzione della proteina anche nelle altre cellule, specialmente in quelle piu’ vulnerabili all’HIV come i globuli bianchi.


I ricercatori della University College di Dublino, Irlanda, hanno scoperto gli effetti protettivi della ‘FEZ-1′, una proteina attiva solo nelle cellule nervose che rende meno suscettibili alle infezioni del virus dell’HIV. “Siamo riusciti ad attivare la produzione di questa proteina in altre cellule cerebrali, inducendole a produrre FEZ-1”, ha spiegato Mojgan Naghavi, a capo della ricerca pubblicata sulla rivista PNAS. “Il prossimo passo e’ provare ad indurre la produzione di FEZ-1 nei globuli bianchi, programmandoli geneticamente per renderli piu’ resistenti all’infezione dell’HIV”, ha detto. Il meccanismo con il quale la proteina blocca l’HIV e’ ancora sconosciuto. “FEZ-1 potrebbe mettersi tra il virus e le cellule, impedendo il trasporto delle proteine virali dentro la membrana cellulare”, ha detto Naghavi. “Prima di elaborare terapie per l’uomo, occorre scoprire di piu’ su questo meccanismo”, ha concluso.


(AGI)

0 0 votes
Article Rating
- Advertisement -

Più articoli

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
- Advertisement -

Ultimi inserimenti

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: