AIDS: da medicinali generici la …

L'uso di medicinali gene…

Globuli rossi: individuati i gen…

Un'estesa metanalisi, seg…

Biomateriali che aiutano la ricr…

[caption id="attachme…

Malaria: vaccino funziona sui ba…

Funziona il primo vaccino…

I dati dello studio CLL10 presen…

New Orleans, USA, 10 dice…

FedEmo chiede giustizia al Gover…

Roma, 17 dicembre 2012. I…

Prime staminali embrionali umane…

[caption id="attachment_9…

Test in farmacia: un riconoscime…

Federazione degli Ordin…

Neuroni per orientarsi in ambien…

Un gruppo di cellule …

Melanoma: un biofarmaco che offr…

[caption id="attachment_2…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Il veleno delle api veicolato distrugge le cellule tumorali

Tiny nanobee: Il veleno delle api e’ efficace contro i tumori. Lo hanno scoperto ricecatori della Washington University School of Medicine di Sain Luis che in articolo apparso sulla rivista Journal of Clinical invetsigation, hanno spiegato di essere riusciti a trattare due forme di tumori con un estratto di veleno di api. Inoltre i ricercatori hanno utilizzato come vettore per trasportare all’interno delle cellule tumorali il veleno delle api delle nanosfere di carbonio che hanno chiamato “nanoapi”(tiny nanobee).

“Proprio come delle vere e proprie api – ha spiegato uno dei principali autori della ricerca, Samuel Wikline – le nanoapi sono arrivate a destinazione e hanno punto le cellule tumorali iniettando al loro interno la melittina, il principio attivo contenuto nel veleno delle api”che ha la capacita’ di entrare nelle cellule e di distruggerle. Il risultato e’ stato molto interessante. I ricercatori hanno infatti testato questo nuovo approccio terapeutico su due gruppi di cavie nei quali erano state precedentemente impiantate cellule tumorali umane del seno e del melanoma. Dopo il trattamento nel primo gruppo si e’ registrata una riduzione della massa tumorale del 25 per cento, mentre nelle cavie con il melanoma, la riduzione e’ stata pari all’88 per cento.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x