Malattie uomo-donna: differenze …

ROMA - L'ansia e la depre…

E’ nata WAIDID, l'Associazione M…

il debutto al Summit di…

Misurazioni cerebrali: ricercato…

I ricercatori in Finlandi…

Il processo di generazione di nu…

[caption id="attachment_2…

Abiraterone acetato: aumenta sig…

[caption id="attachme…

Ottenuta albumina umana da chicc…

Un team di ricercatori ci…

Calcoli alla colecisti, un probl…

Calcoli alla colecisti, u…

Nelle insuline ‘con il cervello’…

Le ultime ricerche vann…

Cancro al fegato: vaccino vaiolo…

- Un farmaco ottenuto d…

Presbiopia: si può curare col la…

Mantenere giovane la vist…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumore ovarico: i sintomi piu’ comuni considerati predittivi

Distensione addominale, sanguinamento postmenopausale, aumento della frequenza minzionale, perdita di appetito, dolore addominale, sanguinamento rettale, gonfiore addominale. Sono questi i sintomi che anticipano di qualche tempo, forse un anno, l’insorgenza del tumore ovario. E di tumore ovario si può guarire ma deve essere scoperto nelle fasi iniziali: infatti quando il cancro viene diagnosticato in fase iniziale il tumore presenta una percentuale di sopravvivenza dell’80-90%, contro il 25% degli stadi avanzati.
Ma secondo quanto si è potuto stabilire, ad oggi, solo il 30% di queste neoplasie viene scoperto in fase precoce. E’ quanto si sostiene in un articolo pubblicato su BMJ 2009 (339:b2998). Da una analisi multivariata che ha riguardato 212 donne, sono stati individuati sette sintomi ceh si troverebbero associati al tmore ovarivo: distensione addominale, sanguinamento postmenopausale, aumento della frequenza minzionale, perdita di appetito, dolore addominale, sanguinamento rettale, gonfiore addominale. Tutti i sintomi presentavano valori predittivi positivi sotto l’1%, a eccezione della distensione addominale che aveva un valore predittivo positivo del 2,5%. Maggiore attenzione dunque a questi sintomi per iniziare subito eventuali indagini più approfondite.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!