Aspettando EXPO Milano, impariam…

Fragole, kiwi e broccoli.…

Periodontite: buone nuove per mi…

Dodici milioni di tedesch…

Secukinumab primo farmaco biolog…

Secukinumab di Novartis è…

Allo studio un nuovo approccio f…

[caption id="attachment_1…

Menisco lesionato: quando bisogn…

150 mila italiani sono co…

Presso il Policlinico Ponte San …

Trattamento “high tech” p…

Contraccezione d'emergenza, dall…

“I ginecologi facciano …

Test salivare HIV rapido: arriva…

All’ospedale torinese è p…

L'enigmatico virus H7N9

Il nuovo virus, che ha …

I Cantieri di Co-Opera-Azione ha…

Si chiude il ciclo dell’e…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Un test del DNA predice la possibilità di sviluppare la scoliosi severa nei soggetti a rischio

Si chiama ScoliScore il nuovo test molecolare basato sull’analisi del DNA che permette di predire, nei soggetti scoliotici, il rischio di sviluppare un severo peggioramento della patologia, eventualità che riguarda circa il 10% dei soggetti affetti. Il test, attualmente disponibile presso il NewYork-Presbyterian Morgan Stanley Children’s Hospital, è stato sviluppato dall’azienda Axial Biotech di Salt Lake City.
Per effettuare l’analisi è sufficiente un semplice prelievo di saliva del paziente: dopo due settimane l’azienda rende disponibile al medico curante un report con un punteggio indicante la probabilità del paziente di andare incontro ad un peggioramento della scoliosi. Per esempio, nel caso risulti il rischio di sviluppare una curvatura della spina dorsale di 50 gradi o più, può essere da subito prescritto un corsetto ortopedico, o addirittura un gesso. ScoliScore è attualmente indicato per adolescenti con scoliosi idiopatica, ovvero a eziologia ignota.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x