Tumori: provocati uno su 40 da e…

In almeno un caso su 40 i…

Le sigarette veicolano ceppi bat…

Le sigarette sono "ampiam…

Tumore ovarico, i poteri di miR-…

Nei casi di tumore ovaric…

Lipoproteina: si aggiunge alla l…

[caption id="attachment_6…

Trapianto di polmone da donatore…

Primo trapianto in Italia…

Il melanoma diagnosticato con un…

[caption id="attachment_9…

L'Alzheimer, si "tramanda" da ne…

Le proteine 'tossiche' al…

Visite ai malati non-stop e repa…

  Oltre a curare al megli…

Un gene alla regia del vivere sa…

[caption id="attachment_5…

Le lesioni parziali del midollo:…

Imparare a controllare i …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Donne in menopausa: attenzione a livelli alti di testosterone

Le donne in menopausa con alti livelli di testosterone sono tre volte di piu’ a rischio di malattie cardiache, diabete e sindrome metabolica rispetto alle donne con bassi livelli dell’ormone.



E’ quanto emerge da uno studio condotto dai ricercatori della University of Pennsylvania School of Medicine di Filadelfia (Stati Uniti) e pubblicato sul The Endocrine Society’s Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism (JCEM).
I ricercatori sono giunti ai risultati misurando i livelli di testosterone in 344 donne di eta’ compresa tra i 65 e i 98 anni: ”Per molti anni si pensava che gli androgeni come il testosterone svolgessero un ruolo significativo solo negli uomini, e che nelle donne fossero in gran parte irrilevanti – spiega Anne Cappola, autrice dello studio -. E’ ormai ampiamente accettato che le donne in premenopausa con sindrome dell’ovaio policistico, condizione in cui gli androgeni sono elevati, hanno aumentato i rischi di salute. Tuttavia, la rilevanza clinica di testosterone nelle donne di eta’ superiore ai 65 anni era poco chiara fino a questo studio”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!