Incostituzionalità del divieto d…

“Siamo ora pronti a prose…

Testosterone: nessun legame col …

[caption id="attachme…

Sonno inquieto: potrebbe essere …

Alcuni disturbi del sonno…

Pressione arteriosa: cambia quat…

I cambiamenti della press…

Alzheimer: una proteina con pote…

[caption id="attachment_8…

Il gene del seme animale che res…

[caption id="attachment_8…

Sensibilità al glutine non celia…

La rivista scientifica “N…

Collagenasi di Clostridium histo…

È stata autorizzata anche…

Vaccino: perché potrebbe essere …

Un problema con il testos…

Tumori al fegato: nuova tecnica …

[caption id="attachment_1…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Medicina della riproduzione: studi sull’anima del DNA dello spermatozoo

Stress Ossidativo e Radicali Liberi possono essere causa di infertilità di coppia poiché alterano l’anima dello spermatozoo, ovvero il suo DNA. È questo il monito degli specialisti riuniti al Lingotto di Torino dall’1 al 3 dicembre, in occasione del 2° Congresso Nazionale della Federazione Italiana di Ostetricia e Ginecologia.

Cellule aploidi

Cellule aploidi

L’Andrologia è quella branca della medicina che si occupa della salute sessuale e riproduttiva dell’uomo, non solo dal punto di vista clinico ma anche sotto il profilo sociale ed antropologico. Allo stesso modo dobbiamo pensare alla moderna Ginecologia, disciplina storicamente radicata nella cultura scientifica al servizio della salute donna, e che oggi, più di prima, deve essere vissuta con un obiettivo d’intervento mirato al sociale. Dal connubio di queste professioni mediche, e delle loro rispettive missioni, nasce la moderna Medicina di Coppia, una vera e propria cultura medica oltre che una scienza, che ha il compito di occuparsi globalmente della coppia intesa come unica entità. Un unico paziente che, come chiunque altro, può aver bisogno di cure, diagnosi, consigli ed incoraggiamenti.


Ciò vale soprattutto nel delicato ambito dell’infertilità, dove la patologia riproduttiva di un partner ricade inevitabilmente sull’altro, con risvolti talvolta drammatici nell’equilibrio della coppia stessa. Grazie ai rapidi progressi della medicina e della biologia della riproduzione umana, gli andrologi ed i ginecologi hanno iniziato a parlarsi, conoscersi meglio, confrontarsi e a comunicare tra loro soprattutto attraverso i problemi delle coppie. Ed in questo dialogo si inseriscono a gran voce le esperienze di altre figure professionali fondamentali in un percorso riproduttivo di coppia, quali quelle dei biologi, embriologi, osteriche e sessuologi. Per questo motivo, dopo il successo di Roma dello scorso anno, anche il 2° appuntamento nazionale della FEDERAZIONE ITALIANA DI OSTETRICIA E GINECOLOGIA (FIOG), in programma al Lingotto di Torino dall’1 al 3 dicembre, sarà caratterizzato ancora una volta da una sessione di approfondimento scientifico incentrata unicamente sui problemi riproduttivi della coppia. La sessione scientifica, interamente curata dall’ASSOCIAZIONE GINECOLOGI EXTRA-OSPEDALIERI (AGEO) in partnership con il Centro Medico Biologico TECNOMED di Nardò (Lecce) sarà un’occasione di crescita culturale in cui i medici dell’uomo e della donna potranno focalizzare la loro attenzione sugli aspetti squisitamente biochimici della riproduzione, con particolare riferimento al ruolo giocato dallo “stress ossidativo” sulla salute riproduttiva


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: