Leucemia Mieloide Cronica nell'o…

Un nuovo studio suggerisc…

Anemia: gene essenziale in caren…

- Un team di ricercatori …

Iperparatiroidismo: condizione c…

Una dieta povera di calci…

Cellule staminali per la ricresc…

Un modello di pelle vir…

Alitair ottiene da Edmond Pharma…

La molecola, già registra…

Cellule staminali (metodo "Dolly…

Importante successo per…

Artrosi: due sostanze presenti n…

[caption id="attachme…

Seguire in 'live' il ripiegament…

Il risultato dello studio…

La Stimolazione Magnetica Transc…

[caption id="attachment_6…

La SIPPS lancia l’allarme: con i…

La Società Italiana di Pe…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Potrebbe essere troppo testosterone in utero a rendere difficile l’allattamento

Potrebbe essere un problema ormonale la causa delle difficolta’ di allattamento che provano alcune donne: quelle che trovano difficile allattare il proprio bebe’, che provano dolore durante la poppata e cosi’, spesso, si arrendono al latte artificiale, potrebbero infatti avere avuto troppo testosterone in utero durante la gravidanza.

La scoperta arriva da uno studio pubblicato sulla rivista Acta Obstetricia and Gynecologica Scandinavica da Sven Carlsen della Norwegian University of Science and Technology e condotto su 180 neomamme.


Allattare al seno non e’ normalmente doloroso ma per certe donne e’ invece difficile al punto da indurle a decidere di optare per il latte artificiale. Il motivo di tali difficolta’ potrebbe essere del tutto biologico.

Infatti gli esperti norvergesi hanno rilevato che le donne del campione studiato e che avevano difficolta’ ad allattare, erano quelle che da gestanti presentavano le maggiori concentrazioni di testosterone in utero. L’ipotesi avanzata dagli esperti e’ che l’eccesso di testosterone modifichi la conformazione dei dotti ghiandolari delle mammelle influenzando cosi’ la capacita’ della donna di nutrire il proprio piccolo.

1 comment

  1. Pingback: [IBFAN ITALIA] “Latte materno e artificiale uguali”: la bufala della ricerca norvegese | ..::LIQUIDAREA::..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: