Cancro: scoperta dinamica di un …

La ricerca sul cancro si …

Traumi al polso: i segnali da no…

Il 30% dei traumi riscont…

Obesità e diabete: scoperta la c…

Quale connessione c’è t…

Farmacisti anche in case di cura…

Per migliorare l’assisten…

Pillole contraccettive: estrogen…

Le donne che hanno recent…

Alzheimer: al via il primo labor…

Combatte le patologie neu…

Il presidente FIMP: “Se avverran…

Il presidente Giuseppe Me…

Il rilassamento altera l'espress…

Gli effetti positivi …

Neuromielite ottica: effettuato …

Un trapianto di midollo c…

Dalla saliva del pipistrello un …

Un farmaco a base di sali…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Il tumore al seno: l’efficienza diagnostica della risonanza magnetica

La risonanza magnetica batte gli ultrasuoni e la mammografia, anche quella digitale, nel rivelare precocemente il cancro al seno, e dovrebbe essere preferita negli screening. Lo afferma uno studio dell’Universita’ di Bonn, pubblicato dal Journal of Clinical Oncology, che ha confrontato le tecniche su circa 700 donne. Tra il 2002 e il 2007 sono state reclutate per lo studio 687 donne tutte con rischio ‘moderato’ di tumore al seno.

Le pazienti sono state sottoposte a una risonanza e a una mammografia digitale l’anno, e a ultrasuoni ogni sei mesi. Nel periodo del trial a 27 donne e’ stato diagnosticato un tumore al seno. Tra tutti i metodi di indagine sotto osservazione il piu’ preciso e’ stato la risonanza, in grado di identificare il 93 per cento dei tumori, mentre gli ultrasuoni ne hanno trovati il 37 per cento mentre la mammografia solo un terzo. Questi risultati confermano il dato gia’ conosciuto della maggiore precisione della risonanza, ma secondo gli autori suggeriscono una modifica anche alle regole seguite per gli screening: “Non c’e’ motivo di indicare come indispensabile la mammografia – si legge nell’articolo – quando si puo’ avere accesso alla risonanza magnetica”.
AGI - Salute

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] Il tumore al seno: l’efficienza diagnostica della risonanza magnetica La risonanza magnetica batte gli ultrasuoni e la mammografia, anche quella digitale, nel rivelare precocemente il cancro al seno, e dovrebbe essere preferita negli screening. Lo afferma uno studio dell’Universita’ di Bonn, pubblicato dal Journal of Clinical Oncology, che ha confrontato le tecniche su circa 700 donne. blog: ..::::LIQUIDAREA::::.. | leggi l'articolo […]

rovaris

desiderei effettuare una risonanza magnetica al seno, in quanto portatrice di protesi.
Mi sono documentata e ritengo che la R.M. si la piu’ efficace.
Ma come e’ possibile effettuarla, visto che i medici condotti, non concedono neppure a pagamento una ricetta medica????

Archivi

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x