Scoliosi: migliora la terapia co…

Migliorare il rapporto d…

AIFA istituisce gruppo di lavoro…

Il direttore generale del…

Scoperto in America un virus che…

Riduce l'attivita' cognit…

Alla casa di cura Quarenghi di S…

  In media, la terapia r…

Sarcomi dei tessuti molli ad alt…

Straordinari risultati di…

Diabete di tipo 2: livelli di am…

I livelli di alcuni meta…

Farmaco diuretico, il bumetanide…

Un farmaco commercializza…

Patologie umane: 28.000 varianti…

La conoscenza dell'esatta…

Malaria: perché è importante dia…

[caption id="attachment_1…

Coppa Davis: Mundipharma al fian…

Supportato da Mundipharma…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Una proteina chiave nello sviluppo del glioblastoma potrebbe essere nuovo bersaglio terapeutico

Una proteina legata al glioblastoma, una forma di tumore al cervello, potrebbe essere la chiave per una terapia contro questa patologia. Secondo uno studio dell’universita’ di Cleveland pubblicato da ‘Plos Biology’, ‘spegnendo’ questa proteina aumenta notevolmente la sopravvivenza delle cavie. I ricercatori hanno esaminato un sottogruppo di cellule del tumore, le cosiddette ‘staminali’ che sono ritenute responsabili della formazione delle metastasi e delle recidive, mostrando che nell’uomo una proteina chiamata A20 e’ espressa in quantita’ anormale.

Da studi sia su colture cellulari sia su modelli animali e’ emerso che diminuendo la quantita’ di questa proteina la cellula tumorale muore, permettendo una maggiore sopravvivenza. “Abbiamo sicuramente individuato un target importante per una eventuale terapia”, ha spiegato John Hjelmeland, autore della ricerca, “ora pero’ ci vorra’ ancora qualche anno prima di portarla in corsia”.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x