Dall'ormone della fame un aiuto …

Scoperta una nuova via me…

Cancro: erba tossica in grado di…

Un farmaco sperimentale,…

Un isteroscopio mininvasivo che …

Inventato dal ginecolog…

Revisione della Farmacopea Uffic…

“Un plauso al Ministro de…

Panico: sindrome della IV settim…

Cresce in Italia la paura…

Asma bronchiale: nuova tecnica s…

Una nuova tecnica per il …

Interruttori molecolari influenz…

Chi soffre di attacchi di…

Genetica: con un nuovo test del …

[caption id="attachment_1…

Cuore: il beneficio tratto da un…

I sopravvissuti a un atta…

Primo cuore artificiale in un uo…

Anche al Policlinico ''A.…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Emicrania: scatoletta a impulsi magnetici sortisce ottimi risultati

Un apparecchio che emana un impulso magnetico sul retro della testa potrebbe essere una valida alternativa ai farmaci in caso di emicrania. Lo affermano i risultati di un trial dell’Albert Einstein College of Medicine di New York, secondo cui un dispositivo portatile e utilizzabile a casa ha fatto cessare il dolore nel 40 per cento dei pazienti.

Il dispositivo emette una stimolazione transcranica magnetica di un singolo impulso, che secondo i ricercatori interrompe i fenomeni elettrici che causano i sintomi preliminari dell’emicrania. A duecento pazienti e’ stato chiesto di usare lo strumento per tre mesi, ma a meta’ di questi e’ stato somministrato un trattamento placebo. Il risultato, che sara’ pubblicato su Lancet Neurology, e’ stato che nel 40 per cento dei soggetti l’impulso magnetico era molto piu’ efficace del placebo, eliminando il dolore per due, 24 e 48 ore.
AGI - Salute

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x