Giornata contro l'AIDS: da IVI b…

IVI: La tecnica del lavag…

Bicocca e Auxologico studiano gl…

Parte domani una spedizio…

Adiuvanti, la marcia in più dei …

  Adiuvanti e nuove t…

Epidemie di allergie su cui sta …

Sei allergico ad alcuni a…

Onde d'urto stimolano la produzi…

Il trattamento con on…

Gli italiani non amano le aziend…

La prima indagine sulla r…

Cellule staminali riprogrammate:…

Le cellule staminali 'rip…

Boehringer Ingelheim presenta i …

L’associazione dell’inibi…

Cervello: il magazzino della mem…

Scienziati della Universi…

Il genoma degli oranghi potrebbe…

Per la prima volta in ass…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

l’EMBL pubblica una ‘cineteca’ molecolare che svela geni della divisione cellulare

Fasi della divisione cellulare

La prima ”cineteca” molecolare, ossia la prima collezione di riprese video di miliardi di cellule umane con alterazioni genetiche, ha permesso di individuare ben 600 geni che controllano uno dei processi fondamentali della vita: il processo di divisione con cui le cellule si moltiplicano. La raccolta di video, descritta su Nature nello stesso numero nel quale celebra i dieci anni dal sequenziamento del genoma umano, e’ il risultato del lavoro condotto nel Laboratorio Europeo di Biologia Molecolare (Embl) che ha sede in Germania, ad Heidelberg.

I video, in tutto circa 200.000, sono adesso a disposizione della comunita’ scientifica internazionale: i ricercatori interessati possono collegarsi al sito Internet dove sono accessibili i video e scaricarli gratuitamente. E’ sufficiente digitare il nome del gene che si vuole studiare e vedere che cosa succede nella cellula quando viene ”spento”, tutto in un click e in un tempo rapidissimo.

La videoteca e’ il risultato di un grande lavoro di pazienza perche’, ad uno ad uno, tutti i circa 22.000 geni umani che controllano la produzione delle proteine sono stati silenziati. Per osservare il comportamento delle cellule con un gene ”spento”, i ricercatori le hanno rese fluorescenti e filmate. Sono stati raccolti in questo modo circa 200.000 video che hanno permesso di identificare geni chiave di funzioni vitali delle cellule. Il progetto, condotto nell’ambito del consorzio di ricerca Mitocheck e coordinato da Jan Ellenberg, ha deciso di mettere i video liberamente a disposizione della comunita’ scientifica.

I risultati non tarderanno a farsi sentire. Il primo finora ottenuto, ossia la scoperta dei geni che controllano la divisione cellulare, e’ gia’ molto promettente perche’ per la prima volta permette di capire il modo in cui le cellule si moltiplicano. Il processo per cui una cellula si divide dando origine a due cellule si chiama mitosi: ”senza questa nulla accade nella vita e quando la mitosi non funziona possono comparire malattie come i tumori”, ha osservato Ellenberg. Per controllare, selezionare e analizzare i video e’ stato messo a punto un nuovo software. In questo modo il comportamento delle cellule, e quello dei geni che in esse erano stati spenti, e’ stato classificato in modo tale da permettere di individuare la funzione dei geni.(ANSA)

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!