Tumori del seno: TAZ, un gene ch…

Si chiama TAZ ed è il gen…

Inseminazione intrauterina: magg…

Uno studio osservazionale…

I farmaci per la pressione: inas…

I farmaci beta-bloccanti…

Emoglobina per le trasfusioni pr…

E' molto simile a quella …

Chemioterapia: presto un gelato …

Un gelato amico dei malat…

Olio extravergine di oliva: perc…

Che l’olio extravergine d…

Broncopneumopatia cronico ostrut…

I risultati dello studio …

"Nuovi anticoagulanti orali: in…

Sintesi interventi relato…

Degenerazione maculare: il fumo …

[caption id="attachment_5…

Il corpo umano: un mosaico genet…

DNA non è lo stesso in tu…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Vitamina C per combattere la sepsi

Tra le varie proprieta’ della vitamina C c’e’ anche quella di combattere la sepsi. Lo ha scoperto uno studio dell’Universita’ canadese del Western Ontario, secondo cui un’iniezione di questa sostanza non solo previene la patologia, ma e’ anche in grado di eliminarne gli effetti una volta che si e’ manifestata. La sepsi e’ causata da un’infezione batterica, che colpisce prevalentemente bambini, anziani e persone con il sistema immunitario indebolito, che si estende a tutto il corpo, formando piccoli coaguli di sangue che bloccano il flusso agli organi vitali.

Lo studio guidato da Karel Tyml, pubblicato dal Journal of Intensive Care Medicine, ha scoperto che il meccanismo di formazione dei coaguli dipende dallo stess ossidativo, e che una singola iniezione di vitamina C previene i coaguli se somministrata prima dello sviluppo dell’infezione, mentre se i capillari sono gia’ ostruiti puo’ eliminare il problema ristabilendo la circolazione corretta. “La ricerca sui topi ha mostrato un significativo aumento delle probabilita’ di sopravvivenza – ha spiegato l’esperto – ora inizieremo i test per verificare se lo stesso effetto si ha anche nell’uomo”.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x