Progesterone post-menopausa non …

Il trattamento con proges…

Le mandorle e il loro benefico r…

[caption id="attachment_8…

Lipoproteina: si aggiunge alla l…

[caption id="attachment_6…

La memoria: non solo neuroni

La formazione di memorie …

Uno studio rivela il nuovo ruolo…

Un gruppo di geni che con…

L'evoluzione della dieta nell'uo…

Alcune tracce di Dna di b…

Un nuovo stent a rilascio di far…

Al 7° Summit internaziona…

Nati pretermine: la sopravvivenz…

I risultato di uno studio…

Chemio verde, estratta dai brocc…

L'estratto di germogli di…

29 ottobre 2011: Giornata Mondia…

Presentati a Roma i ris…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Vitamina C per combattere la sepsi

Tra le varie proprieta’ della vitamina C c’e’ anche quella di combattere la sepsi. Lo ha scoperto uno studio dell’Universita’ canadese del Western Ontario, secondo cui un’iniezione di questa sostanza non solo previene la patologia, ma e’ anche in grado di eliminarne gli effetti una volta che si e’ manifestata. La sepsi e’ causata da un’infezione batterica, che colpisce prevalentemente bambini, anziani e persone con il sistema immunitario indebolito, che si estende a tutto il corpo, formando piccoli coaguli di sangue che bloccano il flusso agli organi vitali.

Lo studio guidato da Karel Tyml, pubblicato dal Journal of Intensive Care Medicine, ha scoperto che il meccanismo di formazione dei coaguli dipende dallo stess ossidativo, e che una singola iniezione di vitamina C previene i coaguli se somministrata prima dello sviluppo dell’infezione, mentre se i capillari sono gia’ ostruiti puo’ eliminare il problema ristabilendo la circolazione corretta. “La ricerca sui topi ha mostrato un significativo aumento delle probabilita’ di sopravvivenza – ha spiegato l’esperto – ora inizieremo i test per verificare se lo stesso effetto si ha anche nell’uomo”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!