La dopamina alla base della sodd…

[caption id="attachment_5…

Ovociti congelati: pratica che d…

Il congelamento degli ovo…

Terapia genica per recuperare l'…

È ritenuta, a torto, la "…

Il citoscheletro: ecco come orga…

I movimenti delle protein…

Il gene Notch: un terzo dei tumo…

MILANO - Si chiama Notch …

Artrite reumatoide: per le donne…

Artrite reumatoide, per l…

SI APRE DOMANI A MILANO IL 16° C…

“Pensare fuori dagli …

Cancro alla bocca: anche il caff…

Bere più di quattro tazze…

Farmaco anti-ulcera: cosi’ abort…

[caption id="attachment_1…

Tumori alla laringe: con il fumo…

[caption id="attachment_7…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cataratte: in Italia uno su 4 over 70. Eccellenza per trapianti cornee

Ogni anno in Italia vengono eseguiti 500mila interventi di cataratta, intervento che rappresenta l’83% del lavoro di un reparto di Oculistica, per una patologia che colpisce una persona su quattro dopo i 70 anni.

A 80 anni ce l’hanno tutti e per individui con una forte miopia o diabetici, la cataratta si presenta gia’ verso i 50 anni.

L’intervento consiste nell’applicazione di cristallini artificiali personalizzati che eliminano anche la necessita’ di portare occhiali dopo l’operazione.

In Italia si effettuano circa 6mila trapianti di cornee l’anno, un risultato migliore rispetto alla media Ue, al punto che non c’e’ lista d’attesa. E’ una situazione che deve il suo successo alle banche d’organo e ai progressi nel campo dei trapianti con cellule staminali.

Inoltre, grazie alla chirurgia mininvasiva, e’ possibile in qualche caso evitare il trapianto intero limitandosi a trapiantare solo uno strato corneo. Le staminali vengono impiegate nel trapianto della superficie corneale.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi