Tumore al colon-retto: con 52.00…

Migliora la sopravviven…

Metodo CEST ottimo per stanare p…

Una nuova strategia per i…

Tumori: è tutta italiana la tecn…

Identificare i tumori ed …

Malattie dell’intestino, stop al…

Sono gli interferoni di t…

HIV: una proteina che ostacola l…

Un team internazionale di…

Al via la Campagna #NoiFermiamoL…

Janssen Italia e il Comun…

Cancro: terapia al testosterone …

[caption id="attachment_6…

Dolore cronico: arriva la laser-…

Arriva direttamente dall'…

Costi diabete: un quarto è dovut…

Le recenti innovazioni su…

Farmacisti anche in case di cura…

Per migliorare l’assisten…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cataratte: in Italia uno su 4 over 70. Eccellenza per trapianti cornee

Ogni anno in Italia vengono eseguiti 500mila interventi di cataratta, intervento che rappresenta l’83% del lavoro di un reparto di Oculistica, per una patologia che colpisce una persona su quattro dopo i 70 anni.

A 80 anni ce l’hanno tutti e per individui con una forte miopia o diabetici, la cataratta si presenta gia’ verso i 50 anni.

L’intervento consiste nell’applicazione di cristallini artificiali personalizzati che eliminano anche la necessita’ di portare occhiali dopo l’operazione.

In Italia si effettuano circa 6mila trapianti di cornee l’anno, un risultato migliore rispetto alla media Ue, al punto che non c’e’ lista d’attesa. E’ una situazione che deve il suo successo alle banche d’organo e ai progressi nel campo dei trapianti con cellule staminali.

Inoltre, grazie alla chirurgia mininvasiva, e’ possibile in qualche caso evitare il trapianto intero limitandosi a trapiantare solo uno strato corneo. Le staminali vengono impiegate nel trapianto della superficie corneale.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!