Diabete di tipo 2: nuovi studi d…

Ingelheim, Germania e Ind…

Tumori solidi curabili con farma…

Il sistema immunitario de…

Le modifiche al Dl Rilancio econ…

AssoGenerici plaude all’a…

Comportamenti aggressivi e livel…

Chi si mostra particolarm…

Rumore elettronico: da disturbo …

Un nuovo studio ha permes…

Un test innovativo per i tumori …

Roma, 27 ott. - Parte da …

Approvazione europea per linagli…

La Commissione Europea ha…

Aterosclerosi: verso un vaccino

[caption id="attachment_7…

Chemioterapia personalizzabile p…

Il piu' grande studio si…

Dal cervello al viso L'equilibri…

Quattrocento esperti da t…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sindrome metabolica: trovata una proteina che fa da scudo

Ricercatori dell’Universita’ della California (Usa) hanno scoperto che la perdita di una proteina che regola l’attivita’ immunitaria e gli estrogeni puo’ innescare la sindrome metabolica, un insieme di disturbi che comprende diabete, aterosclerosi e puo’ persino causare il cancro. La proteina, chiamata recettore alfa degli estrogeni e’ fondamentale nella regolazione delle attivita’ del sistema immunitario, poiche’ aiuta le cellule a contrastare le infiammazioni e ad eliminare le scorie.


Lo studio e’ in corso di pubblicazione su Pnas (Proceedings of the National Academy of Sciences). ”La perdita di funzione di questo recettore potrebbe svolgere un ruolo nell’incremento di incidenza di sindrome metabolica che si sta osservando nelle donne giovani”, dice uno degli autori, Andrea Hevener.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi