Dall'ormone della fame un aiuto …

Scoperta una nuova via me…

Cancro: erba tossica in grado di…

Un farmaco sperimentale,…

Un isteroscopio mininvasivo che …

Inventato dal ginecolog…

Revisione della Farmacopea Uffic…

“Un plauso al Ministro de…

Panico: sindrome della IV settim…

Cresce in Italia la paura…

Asma bronchiale: nuova tecnica s…

Una nuova tecnica per il …

Interruttori molecolari influenz…

Chi soffre di attacchi di…

Genetica: con un nuovo test del …

[caption id="attachment_1…

Cuore: il beneficio tratto da un…

I sopravvissuti a un atta…

Primo cuore artificiale in un uo…

Anche al Policlinico ''A.…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Dalla saliva del pipistrello un farmaco contro coaguli

Un farmaco a base di saliva del pipistrello vampiro promette di salvare la vita ai soggetti colpiti da ictus.

I ricercatori della University Hospital of North Staffordshire (Gran Bretagna) hanno creato un principio attivo prodotto con le proteine contenute nella saliva del mammifero, che e’ dotata di proprieta’ fluidificanti e potrebbe favorire lo scioglimento dei coaguli di sangue che causano l’infarto cerebrale.


A partire dal 2009, la sperimentazione del medicinale e’ stata avviata in piu’ di 40 ospedali e su circa 400 pazienti e, in base ai primi risultati, sembra che sia in grado di fluidificare il sangue per una durata di nove ore, durante le quali i medici hanno la possibilita’ di rimuovere i grumi dal cervello e riparare i vasi sanguigni danneggiati. Christine Roffe, ricercatrice coinvolta nella sperimentazione, afferma che lo studio e’ ancora nella fase iniziale, ma se dovesse dare i risultati sperati il medicinale potrebbe essere utilizzabile entro tre anni.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x