Resistenza agli antibiotici: il …

Alcuni scienziati in Svez…

Lo zucchero abbassa i livelli de…

[caption id="attachme…

AIDS: cure immediate guariscono …

Un nuovo eccezionale colp…

Il sud est asiatico libero dalla…

Dichiarazione da parte de…

Diabete e ictus: la genetica ind…

[caption id="attachment_8…

All'ESHRE 2011 Merck Serono prem…

· Un premio destinato …

Malattia di Huntington: la ricer…

Una ricerca condotta dall…

Cefalea post-coitale: un uomo su…

È noto come mal di testa …

iHealth Align: il glucometro con…

iHealth Align ha vinto il…

Aegate selezionata come fornitor…

Milano, 22 giugno 2015 - …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Dalla saliva del pipistrello un farmaco contro coaguli

Un farmaco a base di saliva del pipistrello vampiro promette di salvare la vita ai soggetti colpiti da ictus.

I ricercatori della University Hospital of North Staffordshire (Gran Bretagna) hanno creato un principio attivo prodotto con le proteine contenute nella saliva del mammifero, che e’ dotata di proprieta’ fluidificanti e potrebbe favorire lo scioglimento dei coaguli di sangue che causano l’infarto cerebrale.


A partire dal 2009, la sperimentazione del medicinale e’ stata avviata in piu’ di 40 ospedali e su circa 400 pazienti e, in base ai primi risultati, sembra che sia in grado di fluidificare il sangue per una durata di nove ore, durante le quali i medici hanno la possibilita’ di rimuovere i grumi dal cervello e riparare i vasi sanguigni danneggiati. Christine Roffe, ricercatrice coinvolta nella sperimentazione, afferma che lo studio e’ ancora nella fase iniziale, ma se dovesse dare i risultati sperati il medicinale potrebbe essere utilizzabile entro tre anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: