La quercetina, antiossidante, po…

[caption id="attachment_8…

Glucosamina: nessun legame con d…

Uno studio a breve termin…

Sequenziamento del DNA: tecnica …

PASSI avanti nella mappat…

Tumori al fegato: rischio tripli…

Con un parente di primo g…

I farmacisti italiani augurano b…

Roma 29 aprile 2013.  “ A…

Vitiligine: le terapie chirurgic…

Si affinano i trattamenti…

Campagna invito donazione cordon…

Ancora 48 mila unità di s…

Cellule staminali: il loro poter…

Come fanno le cellule sta…

Come funzionerebbero le Cellule…

[caption id="attachment_8…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: acido zoledronico protegge da danni alle ossa

Un farmaco contro l’osteoporosi protegge dai danni alle ossa che provocano alcuni farmaci contro il cancro al seno come effetto collaterale. Come si legge sulla rivista ‘Cancer’, lo studio della University Pittsburgh Cancer Institute ha infatti portato alla luce gli effetti positivi sulle ossa dell’acido zoledronico somministrato insieme ad alcuni trattamenti anti-cancro.

I farmaci detti ‘inibitori dell’aromatasi’ bloccano la produzione di estrogeni nelle donne in menopausa, poiche’ gli estrogeni stimolano la crescita di alcuni tipi di cellule del cancro al seno. Sono moltissime le donne in post-menopausa con cancro alla mammella che vengono trattate per anni con questi farmaci, ma essi possono causare indebolimento delle ossa e fratture.

Nello studio durato cinque anni, sono state coinvolte 602 donne in post-menopausa con cancro al seno e gli scienziati hanno evidenziato un aumento considerevole della densita’ ossea nelle volontarie che avevano assunto acido zoledronico sin dall’inizio della sperimentazione, manifestando anche una regressione della perdita di densita’ ossea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi