Morbo di Parkinson: nuova cura c…

Una nuova terapia, che si…

Un ormone dal ruolo chiave per g…

[caption id="attachment_6…

Tumore alla vescica: telomeri co…

La combinazione fra telom…

Le vie del placebo non si ferman…

[caption id="attachme…

Aiuti "di ferro" riducono l'affa…

I supplementi al ferro s…

Una pillola che ci convincerà ch…

Scoperta americana. Il co…

Acidi grassi omega-3 per miglior…

Bassi livelli di acidi gr…

USA: staminali per produrre ovul…

I testi scientifici sulla…

BPCO: arricchire le conoscenze p…

Milano, 17 settembre 2013…

Lo zucchero abbassa i livelli de…

[caption id="attachme…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Singapore – Firenze, 15 novembre 2011: Menarini si è aggiudicata il Gruppo Invida

Singapore, Indonesia, Australia, Cina, Hong Kong, India, Malaysia, Filippine, Corea del Sud, Nuova Zelanda, Taiwan, Thailandia,Vietnam: questi i Paesi che si aprono alla multinazionale italiana, con sede a Firenze, dopo la firma, avvenuta a Singapore, del contratto di acquisizione del Gruppo Invida da Temasek Holdings (una società asiatica di investimenti finanziari con sede a Singapore), Quintiles (una azienda americana di servizi bio-farmaceutici) e Zuellig (uno dei principali distributori farmaceutici dell’Asia-Pacific).

Il Gruppo Invida è una delle principali realtà farmaceutiche dell’area Asia-Pacific, area che rappresenta il 10% del mercato farmaceutico mondiale con un tasso di crescita del 20% annuo.

 

Con un fatturato di oltre 220 milioni di dollari, 3.500 dipendenti, una presenza in aree terapeutiche estremamente importanti, Invida è stata ritenuta da Menarini l’azienda ideale per l’apertura verso molti dei Paesi emergenti a più alto tasso di crescita del mondo.

 

Le condizioni economiche del deal non sono state rese note.

Il modello di sviluppo presentato da Menarini per il Gruppo Invida prevede, come in tutte le sue acquisizioni precedenti, la valorizzazione dell’identità, della cultura e delle competenze locali e quindi assicura a Invida e alle sue risorse umane un futuro basato su una visione fortemente imprenditoriale e dinamica e non speculativa.

 

“E’ stata una negoziazione impegnativa che ci ha visto totalmente dedicati negli ultimi mesi” ha dichiarato Alberto Giovanni Aleotti che insieme al Direttore Generale Piero Corsa ha guidato la task force negoziale di Menarini. “Anche in questa occasione il nostro team ha lavorato con passione straordinaria e colgo l’occasione per ringraziarne di cuore tutti i componenti”. Continua Aleotti: “A Singapore si percepisce il fermento di tutti i paesi dell’area e si raccoglie il “concentrato” delle migliori competenze, anche grazie alle politiche lungimiranti del governo”.

 

“In Invida abbiamo trovato la “Menarini dell’Asia”, e un management con competenze eccezionali, commentano Piero Corsa e Domenico Simone, Direttori Generali di Menarini sottolineando le potenzialità dell’acquisizione: “Avere un quartiere generale a Singapore è ideale per creare un ponte fra Europa e Asia e portare così ai pazienti asiatici tutto il contributo terapeutico dei nostri farmaci.

 

Mr. John Graham, Chief Executive Officer di Invida, continuerà a dirigere le attività nell’area Asia Pacifico.

 

Lucia Aleotti, Vice Presidente del Gruppo Menarini ha concluso: “Questa sfida ci entusiasma, perché da un lato ci pone davanti a grandi opportunità di espansione nei paesi a rapido sviluppo, e dall’altro richiamerà nella nostra casa madre ancora nuove professionalità. Abbiamo voglia di dare un segnale positivo non solo per il nostro Gruppo, ma per il nostro Paese”.

 

 

 

 

 

About Menarini

 

Nel 2011 Menarini celebra i 125 anni dalla sua fondazione.
Il Gruppo Menarini, con un fatturato 2010 di oltre 3 miliardi di Euro, è oggi il 1° Gruppo farmaceutico italiano nel mondo, 15° in Europa e 34° nel mondo.
Le sue direttrici strategiche sono la ricerca e l’internazionalizzazione.
Con 13.000 dipendenti nel mondo, è presente con le proprie filiali e i propri prodotti in oltre 100 paesi: da quelli dell’Unione Europea a quelli dell’Europa centrale e orientale, dall’ex Unione Sovietica alla Turchia, dal Centro e Sud America, ai principali paesi emergenti (fra cui Cina, India, Vietnam), dal Nord Africa e Medio Oriente, fino al Sudafrica  ed Australia.
Nelle principali aree terapeutiche il Gruppo Menarini ha sviluppato prodotti cardiovascolari, gastroenterologici, antibiotici/respiratori, farmaci usati in diabetologia, agenti antinfiammatori/analgesici.

Per maggiori informazioni http://www.menarini.com

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!