Tecniche innovative per screenin…

[caption id="attachment_9…

Candidosi: triste esperienza per…

Un fungo comune ma insidi…

L'eccesso alle cure innovative è…

Al contrario di quanto so…

Bimbi prematuri: staminali ripar…

Le cellule staminali poss…

La priorità del diabete in Pugli…

Istituzioni, esperti e …

Mele: i pediatri vigilano sull'a…

A Roma il 16 Febbraio 201…

Tbc: Scoperto un nuovo meccanism…

[caption id="attachment_1…

Moderare l'apporto calorico gior…

Una ricerca sull'ambliopi…

Schizofrenia: maggiori i success…

[caption id="attachme…

Lo psicologo entra in farmacia: …

Anche a Torino e cintura,…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: fotoimmunoterapia e anticorpi in combinazione per sconfiggere il cancro

La luce potrebbe aiutare a sconfiggere i tumori.

A suggerirlo è una ricerca pubblicata da Nature Medicine, in cui gli scienziati del National Cancer Institute di Bethesda (Stati Uniti) hanno unito due approcci già sperimentati con successo nel trattamento dei tumori – l’uso di anticorpi e quello degli impulsi luminosi – per mettere a punto la fotoimmunoterapia, un metodo di cura più efficace e specifico nei confronti delle cellule cancerose.

Il sistema si basa su un anticorpo in grado di interagire con proteine presenti solo sulla superficie delle cellule tumorali. I ricercatori hanno legato a questo anticorpo un farmaco che viene attivato solo in presenza di luce della lunghezza d’onda degli infrarossi vicini, in grado di penetrare nella pelle per diversi centimetri. La sua efficacia è stata dimostrata impiantando nei topi un carcinoma a cellule squamose: dopo aver illuminato il cancro con la luce, spiegano gli autori, “il volume del tumore è stato ridotto significativamente e la sopravvivenza è stata significativamente prolungata”. Risultato raggiunto senza danneggiare le cellule sane.

I ricercatori hanno precisato che “la trasposizione di questo metodo in ambito clinico richiederà studi formali di tossicità”. Tuttavia, secondo gli autori la fotoimmunoterapia rappresenta una promettente opportunità sia per la terapia, sia per la diagnosi del cancro. (ASCA)

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!