Merck Serono completa l'arruolam…

Merck Serono completa l…

Cocaina: potrebbe essere una pre…

I risultati dello studio …

Tumore al seno: anche prima dei …

Una nuova analisi condott…

Vitiligine: efficace l'autotrapi…

[caption id="attachment_6…

Fu il plancton a contribuire sos…

Il plancton fornì un cont…

Fibromialgia: terapia psicologic…

Un intervento psicologico…

Ecolocalizzazione: potremmo vede…

[caption id="attachment_1…

Journal of Clinical Oncology: l’…

La pubblicazione, su un…

AiDS: un farmaco anti-rigetto st…

Una nuova ricerca pubblic…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro della pelle: caffeina e movimento fisico gli ottimi deterrenti

Il connubio esercizio fisico e caffeina pare possa essere d’aiuto nel combattere il temuto, e oggi assai diffuso, tumore della pelle.


Se n’è parlato qualche giorno fa dell’aumento preoccupante dei casi di cancro della pelle (vedi articolo) dovuti a un’errata esposizione ai raggi UV, e oggi un nuovo studio suggerisce che la caffeina combinata con l’attività fisica possa essere d’aiuto nel caso si sia vittime di questa malattia.

Sono i ricercatori del programma di prevenzione del cancro della pelle presso il Rutgers Ernest Mario School of Pharmacy di Piscataway, nel New Jersey, ad aver scoperto l’effetto combinato di caffeina ed esercizio fisico sullo sviluppo del tumore della pelle in modello animale.

Il professor Yao-Ping Lu e colleghi hanno valutato che effetto aveva questa combinazione su un gruppo di topi ad alto rischio di cancro della pelle e con la malattia in corso.
«Abbiamo scoperto che questo trattamento combinato può diminuire la luce del sole, ha causato la formazione del cancro della pelle in un modello murino», spiega il dottor Yao-Ping Lu.

I test condotti hanno infatti evidenziato come nei topi sottoposti a esercizio fisico e somministrazione di caffeina si mostrasse un 62 percento in meno di casi di tumore della pelle. Allo stesso modo, in quelli che avevano già sviluppato il tumore questo è diminuito in volume dell’85 percento, rispetto al gruppo di topi che non assumevano la caffeina o non facevano esercizio fisico.
«Credo che si possano estrapolare questi risultati per gli esseri umani e anticipare che anche essi trarrebbero beneficio da questi trattamenti combinati», ha commentato Lu nel comunicato REM.

Gli altri test, condotti per valutare gli effetti della sola caffeina o dell’esercizio fisico hanno anche mostrato di indurre benefici, tuttavia in misura minore. Per questo motivo, i ricercatori ritengono che l’ideale per ottenere un certo risultato sia la combinazione delle due cose.
A ogni modo, nello specifico si è mostrata una riduzione del 27 percento dei tumori nel caso dell’uso della caffeina e una riduzione del volume nella misura del 61 percento. Nel caso del solo esercizio fisico la riduzione dei casi di cancro si è mostrata nella misura del 35 percento; la riduzione del volume era invece del 70 percento.
Infine, la combinazione di caffeina ed esercizio fisico ha permesso ai topi di perdere peso e ridurre l’infiammazione generale.
I risultati completi dello studio sono stati presentati al AACR Annual Meeting 2012 che si è tenuto a Chicago dal 31 marzo al 4 aprile

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!