A PARUZZARO L’OPEN DAY “SALUTE D…

Il 22 ottobre screening g…

Anemia: gene essenziale in caren…

- Un team di ricercatori …

La prima volta che il DNA sintet…

Ci sono riusciti i ricerc…

Senescenza cellulare: non rappre…

Le cellule tumorali, inse…

Piastrine: studio CNR dimostra c…

Personalizzare i valori d…

Cellule in laboratorio: nuova te…

Coltivare in laboratorio …

Osservatorio oncogeriatrico: per…

La vecchiaia inizia a 70 …

Chemioterapia: esperti pronostic…

La chemioterapia sara' de…

AIDS: Laboratorio virtuale per a…

[caption id="attachment_…

Idrocolonterapia: messi in dubbi…

L'idrocolonterapia, metod…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sanita’: ‘Save the Skin’, asta opere 45 artisti contro melanoma

Si chiama “Save the Skin” l’iniziativa di beneficenza organizzata dall’Istituto nazionale dei tumori di Napoli Pascale e dal Museo Madre per la raccolta fondi in favore della Fondazione Melanoma. Ben 45 artisti del panorama culturale napoletano e internazionale hanno donato una loro opera che sara’ messa all’asta.

Artisti napoletani di diverse generazioni che hanno reso interessante la scena artistica locale dal secondo dopoguerra ad oggi; artisti che hanno scelto Napoli come loro citta’ adottiva o che, pur vivendo all’estero, rimangono legati alla loro terra. Dal 10 maggio al 10 giugno, attraverso il sito web dedicato, www.museomadre.it/savetheskin, si potranno visionare le 45 opere, registrarsi, fare un’offerta e, aggiudicandosi all’asta un’opera, effettuare la donazione. La Fondazione Melanoma nasce sotto l’egida di due storiche istituzioni, l’Istituto Pascale e la Seconda Universita’ di Napoli, con un ampio ventaglio di scopi, che convergono su un obiettivo centrale: la lotta a un tumore particolarmente aggressivo e in costante crescita, il melanoma.

Il presidente della Fondazione, Paolo Ascierto e il presidente onorario Nicola Mozzillo, si sono rivolti alla sensibilita’ dei protagonisti del mondo dell’arte e dei suoi mecenati per un’iniziativa intesa ad implementare le attrezzature per la ricerca ma anche a informare e rendere i cittadini consapevole di questa patologia. Tra gli artisti impegnati nell’iniziativa Marisa Albanese, Betty Bee, Monica Biancardi, Antonio Biasiucci, Francesco Clemente, Lello Esposito, Sergio Fermariello, Luciano Ferrara, Mimmo Jodice, Christian Leperino, Nino Longobardi, Vedovamazzei, Mimmo Paladino, Oreste Pipolo, Eugenio Tibaldi, Salvatore Vitagliano, Pierre Yves le Duc, Oreste Zevola. (AGI) .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: