Corsi di Make Up anti cancro: pe…

Il cancro della cervice u…

Chemio e radioterapia in gravida…

Presentati al congresso E…

Alzheimer: stimolazione magnetic…

[caption id="attachment_8…

Scienziati 'identificano' le for…

[caption id="attachment_6…

Autismo e smog: studiato il ness…

Le donne esposte ad alti …

Cardiologia: con uno scanner si …

Un nuovo test diagnostico…

Spina bifida: al Gemelli si da l…

Ricercatori dell'Universi…

Boehringer Ingelheim ha presenta…

Inoltrata alle autorità e…

Coaguli: dalla GB tecnica "aspir…

Il piccolo Albert Tansey…

Allergie: l'assortimento immunit…

Le mamme regalano al figl…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Una giornata con l’AME per proteggere il cuore

L’Associazione Medica Ebraica Milano organizza, giovedì 20 settembre, la Giornata di prevenzione cardiovascolare. Sarà possibile sottoporsi a una visita di controllo gratuita e alla misurazione di pressione, colesterolemia e glicemia. L’iniziativa è resa possibile grazie alla collaborazione di Teva Italia, azienda leader mondiale nel settore dei farmaci equivalenti, nell’ambito della propria campagna educazionale “Equivalente. Conosci e scegli i farmaci equivalenti” e dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano.

Milano, 18 settembre 2012 – È noto che le malattie cardiovascolari e metaboliche rappresentano la prima causa di morte in Italia. Sono 240mila le persone che ogni anno nel nostro Paese perdono la vita a causa di patologie legate al cuore (fonte: Istat). In concreto, una città intera che si spopola ogni dodici mesi, a causa di una malattia cardiovascolare, che rimane la prima causa di morte nel mondo occidentale.


Ma non tutti ancora sanno che i principali fattori di rischio si possono, almeno in parte, prevenire, mettendo in atto una serie di misure di tipo comportamentale (smettere di fumare, modificare le abitudini alimentari, svolgere attività fisica) e di tipo terapeutico (ridurre la pressione alta, il colesterolo alto, controllare il diabete). Purtroppo eventi acuti quali infarto miocardico e ictus cerebri si presentano in modo inaspettato, non consentendo l’accesso alle cure mediche necessarie. È importante quindi intervenire attraverso iniziative di educazione e di promozione che inducano a stili di vita salutari. Fare prevenzione significa soprattutto informare e coinvolgere i cittadini più a rischio, perché abbiano un ruolo attivo nel valutare la propria salute e imparino ad adottare stili e comportamenti di vita più adatti.

Per questo motivo l’Associazione Medica Ebraica Milano ha organizzato per giovedì 20 settembre la Giornata di prevenzione delle malattie cardiovascolari, con il contributo dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi e di Teva, azienda leader mondiale nello sviluppo, produzione e commercializzazione di farmaci generici e biosimilari, farmaci di marca e principi attivi, impegnata nella ricerca e nell’innovazione e da sempre attenta alla prevenzione. L’iniziativa si riallaccia alla campagna itinerante di Teva “Direfarecuore, un patto contro il rischio cardiovascolare”, realizzata nell’ambito della propria campagna educazionale “Equivalente. Conosci e scegli i farmaci equivalenti”. In Piazza Bande Nere, dalle ore 9.00 alle ore 18.00 verrà allestito un vero e proprio ambulatorio mobile. Si potranno effettuare visite mediche gratuite e misurazioni della pressione arteriosa, del livello di  colesterolo totale e della glicemia. I risultati degli esami consentiranno di valutare in pochi minuti il rischio cardio-cerebrovascolare ed eventualmente suggerire una visita più approfondita presso il proprio medico curante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: