Fibrosi polmonare idiopatica: un…

''Lo scorso anno, proprio…

Morbo di Crohn: individuati oltr…

Identificati oltre 200 ge…

Grasso addominale in eccesso: au…

Le persone con una quan…

Decreto Salute, allarme dei Pedi…

Mele: "Ci sono soggetti c…

Ecco come il sistema immunitario…

Le difese immunitarie 'co…

La demenza cancella anche il ric…

[caption id="attachment_7…

Cocaina: nuove armi contro la di…

Ricercatori americani han…

Tumore al pancreas: nuovo metodo…

Un gruppo di ricercatori …

Leucemia: individuata mutazione …

Un team di ricercatori de…

Supercarote salvavista con una g…

"Hai mai visto un conigli…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Virus dell’epatite C: trovato un anticorpo monoclonale ad azione preventiva

Un anticorpo monoclonale sviluppato dalla MassBiologics della University of Massachusetts Medical School e testato in un modello animale presso il Biomedical Research Institute del Texas e’ capace di preveniere l’infezione da virus dell’epatite C. I ricercatori hanno trovato che l’anticorpo monoclonale umano e’ riuscito a proteggere gli scimpanze’ dal virus. Gli scimpanze’ appartengono all’unica specie che, come gli esseri umani, puo’ essere infettata dal virus dell’Epatite C. La ricerca e’ stata pubblicata su ‘Plos Pathogens’.


I ricercatori avevano gia’ dimostrato che l’anticorpo monoclonale, chiamato HCV1, era in grado di bloccare l’infezione delle cellule del fegato in laboratorio. “Si tratta di un risultato molto importante perche’ lo studio dimostra che una dose elevata di anticorpi riesce a proteggere il fegato dall’aggressiva infezione dell’epatite C”, ha detto il co-autore Robert E. Lanford del Texas Biomed. “Si puo’ ipotizzare di partire dalla scoperta per realizzare un cocktail di anticorpi e dei piu’ recenti farmaci antivirali attualmente in uso per salvaguardare, ad esempio, l’insorgere dell’infezione nel trapianto del fegato”. .

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

[…] settembre 2012 / Leggi tutto Like this:Mi piaceBe the first to like […]

Archivi

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x