Il test della fertilita' al masc…

Il problema dell’infertil…

Il primo aiuto alle Aziende colp…

Il distretto biomedicale …

Un approccio molecolare per limi…

[caption id="attachme…

Chirurgia rigenerativa: dal gras…

Il grasso non e' sempre d…

Alzheimer: ricerche portano scie…

Alcuni ricercatori riteng…

Perche' leggere fa bene al cerve…

[caption id="attachment_1…

Cellule staminali riprogrammate:…

Le cellule staminali 'rip…

Apnea notturna e rischio di polm…

Le persone con apnea nott…

Lettera Esperti a Ministro Loren…

Riceviamo e pubblichiamo …

Monito OMS all’Europa: entro il …

Ad Antalya, Turchia, si c…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Diabete di tipo 2: gli asparagi e il livello di zuccheri nel sangue

Nella frittata, nel risotto o come contorno: gli asparagi aiutano a controllare i livelli di zucchero nel sangue e facilitano la produzione di insulina, aiutando chi soffre di diabete di tipo 2 a tenere sotto controllo la malattia. La scoperta è stata effettuata da un gruppo di studiosi dell’Università di Karachi, in Pakistan, ed è stata pubblicata sul British Journal of Nutrition. «Questo studio – spiegano i ricercatori – suggerisce che l’estratto di asparagi esercita effetti anti-diabetici».
Dalla ricerca è emerso che, mentre già a basse dosi il consumo di asparagi è in grado di abbassare i livelli di zucchero nel sangue, solo ad alti dosaggi il vegetale riesce a incentivare il pancreas a produrre insulina, l’ormone che aiuta ad assorbire il glucosio, migliorando la tolleranza agli zuccheri.


I test sono stati effettuati su due gruppi di topi diabetici trattati per 28 giorni, rispettivamente, con l’estratto di asparago e con un farmaco anti-diabete, il glibenclamide. Dopo aver esaminato i loro campioni di sangue, i ricercatori hanno constatato che l’estratto di asparago è in grado di abbassare i livelli di glucosio nel sangue e di favorire la produzione di insulina.

Conosciuto anche come “diabete dall’esordio tardivo” perché, generalmente, colpisce a partire dalla mezza età, negli ultimi decenni i medici hanno rilevato un numero sempre crescente di adolescenti e giovani affetti dalla patologia. Certamente, spiegano, il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 da giovani è in aumento a causa del frequente consumo di cibi grassi e di uno stile di vita non salutare e sedentario, comportamenti sempre più diffusi tra le nuove generazioni.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

[…] Diabete di tipo 2: gli asparagi e il livello di zuccheri nel sangue CondivisioneLeggi anche Cina, addio alla politica del figlio unico Egitto, i poliziotti protestano perché vogliono la barba lunga Se un genitore vuole spaccare la testa alla figlia AIDS: tre infezioni su quattro colpiscono uomini Addio ora legale: stanotte lancette indietro di un’ora […]

Archivi

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x