8.5 C
Roma
martedì, Dicembre 7, 2021

Anoressia: possibile legame scoperto con alterazioni cerebrali

Da leggere

Nelle persone che soffrono di anoressia alcune connessioni che permettono al cervello di elaborare e interpretare le immagini risultano alterate.alterazioni_cerebrali
Secondo una ricerca tedesca, questa alterazioni sarebbero alla base della percezione stravolta della dimensione del proprio corpo tipica degli anoressici. I ricercatori hanno dimostrato che piu’ deboli sono queste connessioni cerebrali, maggiore sara’ l’alterazione del giudizio sul proprio corpo. Lo studio e’ stato condotto da Boris Suchan (Ruhr-Universitat), Dietrich Gronemeyer (University of Witten-Herdecke) e Silja Vocks (University of Osnabruck).


La ricerca e’ stata pubblicata sulla rivista Behavioural Brain Research. Le regioni cerebrali analizzate sono il giro fusiforme e l’area extrastriata del corpo: aree del cervello fondamentali per la percezione del proprio corpo. I ricercatori hanno analizzato la funzionalita’ e le connessioni tra queste due regioni in dieci donne anoressiche e quindici donne sane attraverso la risonanza magnetica. I risultati hanno dimostrato che le donne anoressiche che tendono a vedersi grasse e in sovrappeso anche quando sono chiaramente sottopeso posseggono connessioni deboli tra queste due aree cerebrali. Piu’ debole e’ la connessione, inoltre, maggiore e’ la percezione alterata di essere in sovrappeso. (AGI) .

0 0 votes
Article Rating
- Advertisement -

Più articoli

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
- Advertisement -

Ultimi inserimenti

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: