Dal liquido amniotico prelevare …

[caption id="attachme…

IMATINIB EFFICACE CONTRO LEUCEM…

[caption id="attachme…

Assogenerici: Poche e semplici n…

I produttori di equivalen…

Post-interventi coronarici a ris…

Grandi sanguinamenti ch…

Alzheimer: la caffeina è in grad…

[caption id="attachment_1…

neurochirurgia spinale percutane…

E' ora possibile ripara…

Fibrosi cistica: malattia geneti…

La lotta alla fibrosi cis…

Ebola: concreto il legame tra vi…

L'epidemia del virus Ebol…

Occhio pigro: si può correggere …

Il videogioco favoris…

Autismo: imparare a 'leggere' i …

[caption id="attachment_6…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Dengue: la malattia tropicale più pericolosa, secondo l’OMS

La febbre Dengue e’ la malattia tropicale in piu’ forte crescita sul pianeta, che potrebbe aver gia’ infettato 50 milioni di persone in tutto il pianeta. dengueLo afferma l’Organizzazione Mondiale della Sanita’, secondo cui la patologia ha le potenzialita’ per diventare pandemica. La malattia e’ trasmessa da un virus che ‘viaggia’ con alcune specie di zanzare, e la diffusione e’ facilitata dal movimento di persone e beni, soprattutto piante di bambu e copertoni usati, oltre che dalle inondazioni legate ai cambiamenti climatici.


Nel 1950 la malattia era diffusa solo in pochi paesi, sottolinea il comunicato dell’agenzia Onu, mentre ora sono 125 le nazioni che hanno riportato casi, e lo scorso anno si e’ avuto il primo grande focolaio europeo, sull’isola portoghese di Madeira: “I casi segnalati sono 2 milioni – spiega il comunicato – ma sono molti meno di quelli che in realta’ si sono avuti. Le nostre stime parlano di 50 milioni di persone infettate ogni anno, mentre per alcune analisi indipendenti sono addirittura 100”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi