Osteoporosi: l'ormone tiroideo f…

L'ormone tireostimolante …

Alzheimer: scoperto un anticorpo…

Un nuovo studio pubblicat…

Scoperto il gene primario dell’E…

Lo studio, appena pubblic…

Parkinson: Ibuprofene allontaner…

L'ibuprofene, uno dei piu…

Nel DNA le orme dell'infinita lo…

Dalla peste bubbonica all…

Congresso SIN: annunciato il vin…

Roma, 14 ottobre 2014 – L…

Un importante traguardo: control…

[caption id="attachment_1…

Melanoma: nuova terapia di vacci…

[caption id="attachment_6…

La latenza del virus HIV determi…

[caption id="attachment_7…

Scoperto un processo chiave nel …

[caption id="attachment_1…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Dengue: la malattia tropicale più pericolosa, secondo l’OMS

La febbre Dengue e’ la malattia tropicale in piu’ forte crescita sul pianeta, che potrebbe aver gia’ infettato 50 milioni di persone in tutto il pianeta. dengueLo afferma l’Organizzazione Mondiale della Sanita’, secondo cui la patologia ha le potenzialita’ per diventare pandemica. La malattia e’ trasmessa da un virus che ‘viaggia’ con alcune specie di zanzare, e la diffusione e’ facilitata dal movimento di persone e beni, soprattutto piante di bambu e copertoni usati, oltre che dalle inondazioni legate ai cambiamenti climatici.


Nel 1950 la malattia era diffusa solo in pochi paesi, sottolinea il comunicato dell’agenzia Onu, mentre ora sono 125 le nazioni che hanno riportato casi, e lo scorso anno si e’ avuto il primo grande focolaio europeo, sull’isola portoghese di Madeira: “I casi segnalati sono 2 milioni – spiega il comunicato – ma sono molti meno di quelli che in realta’ si sono avuti. Le nostre stime parlano di 50 milioni di persone infettate ogni anno, mentre per alcune analisi indipendenti sono addirittura 100”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi