Chirurgia plastica: dal convegno…

Meno cicatrici, risultati…

Trapianto pediatrico di intestin…

[caption id="attachment_8…

Diabete di tipo 2: molto più agg…

I ragazzi con diabete di…

Dolore e contatto: due capacità …

La capacità di distinguer…

Glicemia: dispositivo in aiuto d…

Le persone con diabete po…

Cerotto genetico per riparare da…

Ricercatori della Rosalin…

Computer biologici: l'ipotesi di…

La possibilità di utilizz…

Tumore alla prostata: scoperto b…

I ricercatori dell'Univer…

Timidezza o temerarietà hanno la…

Avidi di novità e pronti …

Dalle bucce di mele nuovo strume…

Secondo uno studio dell'u…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Enfisema: la gravità, prevede la mortalità

– La gravita’ dell’enfisema – come misurata dalla tomografia computerizzata – e’ un forte predittore di mortalita’ sia per cause cardiovascolari sia per cause respiratorie nei fumatori con o senza malattia polmonare ostruttiva cronica, secondo un nuovo studio norvegese.enfisema La ricerca ha inoltre rilevato che nei pazienti con enfisema grave lo spessore delle pareti delle vie aeree e’ associato ad una maggiore tendenza alla mortalita’ per cause respiratorie.
L’indagine e’ stata promossa da Ane Johannessen dell’Haukeland University Hospital di Bergen in Norvegia.I risultati della ricerca sono stati pubblicati sull’American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine.


Lo studio ha coinvolto 947 fumatori con e senza malattia polmonare ostruttiva cronica e li ha seguiti per otto anni. Tutti i partecipanti sono stati sottoposti alla spirometria e alla scansione con tomografia computerizzata. La gravita’ dell’enfisema e’ stata definita in tre livelli: bassa, media e alta. Dei 947 pazienti, 462 avevano la malattia ostruttiva cronica. Durante il follow-up, il quattro per cento dei 568 pazienti con enfisema di gravita’ bassa e’ morto contro il diciotto per cento dei 190 pazienti con enfisema di gravita’ media e il 44 per cento dei pazienti con enfisema di gravita’ alta.

Dopo l’aggiustamento dei dati per altri fattori come sesso, eta’, stato della malattia ostruttiva, indice di massa corporea e funzionalita’ polmonare, la sopravvivenza nel gruppo di pazienti con enfisema di gravita’ bassa e’ stata di diciannove mesi in piu’ di quella dei pazienti appartenenti agli altri due gruppi.

1 comment

  1. sabrina massari

    efisema polmonare grave gia da 2 anni . quanto puo vivereancora una persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: