Sguardo limpido e occhi bianchi:…

Con qualche bistecca in m…

Boehringer Ingelheim ha presenta…

Inoltrata alle autorità e…

Terapie anti-HIV: efficaci contr…

Le attuali terapie contro…

Cellulite: in USA ok al primo tr…

Autorizzata negli Stati U…

Equivalenti e biosimilari, un bi…

Si tiene oggi a Roma il C…

Creata sostanza contro la perdit…

Gli scienziati della Yal…

Autismo: le doti particolari del…

Il cervello delle persone…

A OLBIA L’OPEN DAY “LA SALUTE DE…

Il 26 novembre screening …

Robot origami: dal MIT una 'macc…

Da lontano sembra un bana…

Paracetamolo: ottimo placebo con…

Il paracetamolo non e' me…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

HIV: una tecnica genica rende cellule invulnerabili a virus AIDS

Cellule immunitarie ingegnerizzate in laboratorio hanno mostrato di resistere all’infezione da Hiv.terapia_genica La ricerca della Stanford University e’ stata pubblicata sulla rivista Molecular Therapy. Gli scienziati hanno scoperto un nuovo modo per modificare geneticamente alcune cellule chiave del sistema immunitario in modo da renderle invulnerabili al virus che causa l’Aids.


La tecnica e’ descritta come una sorta di ‘taglia e incolla’ in serie di geni resistenti all’Hiv in cellule T, che sono quelle cellule immunitarie colpite dal virus. Gli scienziati hanno disattivato un gene recettore che l’Hiv usa per entrare nella cellula e hanno inserito un gene anti-Hiv: in questo modo il virus e’ stato bloccato alle porte della cellula e non ha potuto distruggere il sistema immunitario. “Abbiamo moltiplicato gli strati di protezione della cellula e potremo usare questa tecnica per rendere resistenti le cellule contro i due principali tipi di Hiv”, ha spiegato Matthew Porteus, autore dello studio. Il lavoro si e’ finora svolto in laboratorio e saranno necessari trial clinici per determinare se l’approccio potrebbe funzionare come terapia. .

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi