Tumore avanzato alla prostata: v…

[caption id="attachment_5…

Tumori: nuova risonanza magnetic…

Una nuova tecnica di ri…

Mappatura visione-linguaggio: st…

Alcuni scienziati coordin…

Epatite C: con Telaprevir un app…

Con il prossimo lancio su…

Workshop SIN Campania e Regione …

Medici e Istituzioni al t…

Il carboidrato "buono" e la cart…

Dio salvi gli spaghet…

Alzheimer: nuove speranze di tra…

Scienziati testano un nuo…

Tumori: stesse cellule malate, m…

Da tempo la comunita' sc…

Alzheimer: Trasporto degli antic…

Identificato un nuovo me…

Secchezza vaginale: un disturbo …

Secondo i ginecologi la s…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

HIV: una tecnica genica rende cellule invulnerabili a virus AIDS

Cellule immunitarie ingegnerizzate in laboratorio hanno mostrato di resistere all’infezione da Hiv.terapia_genica La ricerca della Stanford University e’ stata pubblicata sulla rivista Molecular Therapy. Gli scienziati hanno scoperto un nuovo modo per modificare geneticamente alcune cellule chiave del sistema immunitario in modo da renderle invulnerabili al virus che causa l’Aids.


La tecnica e’ descritta come una sorta di ‘taglia e incolla’ in serie di geni resistenti all’Hiv in cellule T, che sono quelle cellule immunitarie colpite dal virus. Gli scienziati hanno disattivato un gene recettore che l’Hiv usa per entrare nella cellula e hanno inserito un gene anti-Hiv: in questo modo il virus e’ stato bloccato alle porte della cellula e non ha potuto distruggere il sistema immunitario. “Abbiamo moltiplicato gli strati di protezione della cellula e potremo usare questa tecnica per rendere resistenti le cellule contro i due principali tipi di Hiv”, ha spiegato Matthew Porteus, autore dello studio. Il lavoro si e’ finora svolto in laboratorio e saranno necessari trial clinici per determinare se l’approccio potrebbe funzionare come terapia. .

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi