Cinque anni di Legge 38: più luc…

Roma, 13 Marzo 2015 – “Le…

Glicemia: nuovo sistema per misu…

Le persone ammalate di di…

29 OTTOBRE 2009: V GIORNATA MOND…

Annunciato da Alice I…

Dal liquido amniotico cellule st…

Uno studio pubblicato su…

Sclerosi Multipla: attesi i risu…

La ricerca sulla sclerosi…

Le opinioni altrui hanno un'infl…

Anche se a tutti piace pe…

Epatite C: al vaglio dell'EMA l'…

Bristol-Myers Squibb ha a…

Cannabis legalizzata: ma in Colo…

In Colorado la proporzion…

Biotecnologie dedicate al "sorri…

Secondo un vecchio detto,…

Nuova terapia contro obesità e d…

Due professori credon…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Dieta mediterranea: più di ogni cosa, riduce rischio malattie

Olio d’oliva e noci sono gli ingredienti per una dieta capace di farci restare in buona salute.dieta_mediterranea Sono questi i risultati di un ampio trial che mirava a indagare gli effetti protettivi della dieta mediterranea in persone senza precedenti di malattie cardiovascolari. Lo studio spagnolo Predimed, portato a termine fra gli altri dall’Ospedale Clinico di Barcellona, ha coinvolto 7.447 persone con fattori di rischio cardiovascolare come diabete di tipo 2, fumo e obesita’.


I volontari sono stati divisi in tre gruppi: un gruppo di controllo che aveva una dieta con pochi grassi e due che mangiavano secondo una dieta mediterranea che includeva pesce, legumi e vino. Questi ultimi hanno ricevuto anche un litro alla settimana di olio d’oliva. Dopo 4 anni, quelli che seguivano una dieta mediterranea avevano il 30 per cento in meno di probabilita’ di avere ictus o attacchi cardiaci o di morire a causa di eventi cardiovascolari, rispetto a quelli che mangiavano semplicemente meno grassi. La ricerca e’ stata pubblicata sul New England Journal of Medicine.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!