Tessuto adiposo di fianchi, glut…

[caption id="attachme…

HIV: studio dimostra dove il vir…

Identificata la regione d…

Vent’anni dei farmaci equivalent…

4 miliardi di risparmi da…

Depressione: livelli di folato e…

Scarsi livelli di vitamin…

Carenza di ferro e anemia: nel m…

Diete sbagliate e disturb…

Cancro orale, presto test della …

Presto sara' sviluppato u…

Dieta ipo-proteica per chi soffr…

Una dieta ipoproteica puo…

Linfoma periferico a cellule T: …

[caption id="attachme…

A Valenza una giornata di inform…

Mercoledì 13 aprile, a Va…

Quando il cervello viene salvato…

Ridurre la temperatura co…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Infiammazioni: aspirina le combatte bene insieme agli acidi Omega-3

L’aspirina e i grassi Omega 3 lavorano insieme per combattere le infiammazioni.omega_3 Gli scienziati del Brigham and Women’s Hospital, come si legge su Chemistry & Biology, hanno mostrato che l’aspirina innesca la produzione di molecole, chiamate ‘risolvine’ che sono naturalmente prodotte dal corpo a partire dagli acidi grassi omega 3.


Le risolvine spengono l’infiammazione che sta dietro alcune importanti patologie come le malattie polmonari infiammatorie, le malattie cardiache e le artriti. “Abbiamo scoperto che una risolvina, quella D3 derivante dall’acido grasso omega 3 DHA, rimane piu’ a lungo nel sito dell’infiammazione rispetto alle altre D1 e D2. Questo suggerisce che in questa fase in cui si ‘trattiene’ la risolvina D3 gioca un ruolo unico nel combattere le infiammazioni che vanno fuori controllo”, ha spiegato Charles Serhan, fra gli autori dello studio.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!