L'importanza del buon sonno per …

I geni devono riposare, e…

Cellule della memoria ottenute d…

Le cellule staminali …

Incidenti domestici: tra le prim…

Stress e scarsa conoscenz…

Dermatite atopica: approvato il …

[caption id="attachment_1…

Esercizio fisico: riduce infiamm…

Una ricerca presentata al…

L'aspirina riduce rischio cancro…

L'assunzione regolare di …

Ipertrofia adenotonsillare: apre…

Trenta minuti in ospedale…

Malattie cardiache: calcificazio…

Alti livelli di fosforo n…

Sangue artificiale disponibile e…

Il sangue artificiale pot…

Il grasso aiuta a guarire, usato…

Nella scienza spesso quel…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Pre-eclampsia: nesso con carenza vitamina D


Trovato un legame tra basse dosi di vitamina D e esiti avversi della gravidanza. Lo studio della University of Calgary, Canada, e’ stato pubblicato sulla rivista British Medical Journal. preeclampsiaGli scienziati hanno scoperto un link fra l’insufficienza di vitamina D e alcune patologie come il diabete gestazionale e la pre-eclampsia, rischi di infezioni, restrizioni alla crescita del feto e le nascite di neonati sottopeso. Gli studiosi hanno analizzato dati provenienti da 31 studi compiuti fra il 1980 e il 2013 che hanno coinvolto fra 95 e 1100 partecipanti. Le donne incinta con un livello di vitamina D 5-OH basso avevano maggiori probabilita’ di sviluppare diabete gestazionale (0,49 per cento in piu’) e maggiori probabilita’ (0,79 per cento) di sviluppare pre-eclampsia. Mentre c’era una maggiore probabilita’ di dare alla luce bambini che pesavano poco, non c’era nessun significativo rischio di avere una minore lunghezza o circonferenza della testa del bimbo alla nascita.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x