Diabete: varianti genetiche inci…

[caption id="attachme…

Decadimento muscolare: scoperta …

[caption id="attachment_6…

Tumore al seno: un test genomico…

La diagnosi, già in uso i…

Dal CNR: il gene chiave per lo s…

[caption id="attachme…

Cellule staminali tumorali: nuov…

[caption id="attachment_8…

Dalla Ginecologia dell’Ospedale …

Unità Operativa Complessa…

Disfunzione erettile: potrebbe n…

I medici avvertono che sp…

Uveite: che cos'è?

L'uveite è un'infiamm…

Tumori: dal c-MET alla TAC a spi…

L'obbiettivo è il solito:…

Si premia l'eccellenza della ric…

Due giovani scienziate ha…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Livelli di melatonina legati al rischio diabete


Un nuovo studio lega il rischio diabete ai livelli di melatonina. La ricerca del Brigham and Women’s Hospital pubblicata su JAMA ha infatti scoperto che la melatonina secreta da una persona durante il sonno puo’ predire il suo rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.melatonina “E’ la prima volta che viene stabilita un’associazione indipendente fra la secrezione notturna di melatonina e il rischio di diabete di tipo 2”, ha spiegato Ciaran McMullan, che ha condotto la ricerca. Questo studio promuovera’ future ricerche che esaminino l’influenza della melatonina sul metabolismo del glucosio individuale e il rischio di diabete. Gli scienziati hanno analizzato un gruppo di 370 donne che avevano sviluppato diabete comparandolo con un gruppo di controllo si stesa eta’ etnia. I partecipanti con minori livelli di secrezione notturna di melatonina avevano un rischio doppio di sviluppare diabete di tipo 2, rispetto a quelli con livelli alti .

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x