La città che fa impazzire: occhi…

Uno studio, condotto util…

Slerosi laterale Amiotrofica: si…

[caption id="attachment_8…

Cancro dell'utero: con regolare …

Le donne possono aumentar…

Cocaina: potrebbe essere una pre…

I risultati dello studio …

Il sildenafil (Viagra), potrebbe…

Il sildenafil, usato per …

Organi in provetta partendo da s…

Ricostruire organi interi…

Asma grave: nuove prospettive te…

Allo studio molecole «bio…

Psoriasi: consulenza dermatologi…

Da oggi sul portale Psori…

Progetto Tevere arruola 16.000 d…

[caption id="attachme…

Steroidi anabolizzanti: l'abuso …

L'utilizzo del dopante no…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Livelli di melatonina legati al rischio diabete


Un nuovo studio lega il rischio diabete ai livelli di melatonina. La ricerca del Brigham and Women’s Hospital pubblicata su JAMA ha infatti scoperto che la melatonina secreta da una persona durante il sonno puo’ predire il suo rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.melatonina “E’ la prima volta che viene stabilita un’associazione indipendente fra la secrezione notturna di melatonina e il rischio di diabete di tipo 2”, ha spiegato Ciaran McMullan, che ha condotto la ricerca. Questo studio promuovera’ future ricerche che esaminino l’influenza della melatonina sul metabolismo del glucosio individuale e il rischio di diabete. Gli scienziati hanno analizzato un gruppo di 370 donne che avevano sviluppato diabete comparandolo con un gruppo di controllo si stesa eta’ etnia. I partecipanti con minori livelli di secrezione notturna di melatonina avevano un rischio doppio di sviluppare diabete di tipo 2, rispetto a quelli con livelli alti .

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi