Vita attiva: assicura protezione…

Uno stile di vita attivo …

Modificato il Piano Terapeutico …

Rivaroxaban: revisione de…

Linfomi: in Italia oltre 12 mila…

Organizzato dall’Universi…

Chirurgia rigenerativa: dal gras…

Il grasso non e' sempre d…

Malattie cardiache: calcificazio…

Alti livelli di fosforo n…

Cancro al seno: gli Omega 3 effi…

Le donne sopravvissute al…

Un nuovo stent a rilascio di far…

Al 7° Summit internaziona…

Parkinson: un peggioramento cogn…

Il lieve peggioramento co…

Cellule staminali fetali contro …

Una singola iniezione…

Analisi specifica svela la vita …

[caption id="attachment_8…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tonsillectomia contro casi gravi di mal di gola negli adulti


La tonsillectomia per gli adulti che soffrono di gravi e ricorrenti mal di gola potrebbe essere una valida soluzione, secondo una nuova ricerca condotta da Timo Koskenkorva dell’ospedale Mehilainen in Finlandia. L’intervento potrebbe, infatti, diminuire la frequenza dei mal di gola gravi e il ricorso massiccio agli antibiotici. tonsillectomiaLa ricerca, pubblicata su CMAJ (Canadian Medical Association Journal), ha coinvolto ottantasei pazienti finlandesi affetti da grave faringite per comprendere se la tonsillectomia riesca a ridurre gli episodi di mal di gola. Quarantasei su ottantasei pazienti sono stati sottoposti a tonsillectomia. Nei cinque mesi successivi, il tre per cento dei pazienti del gruppo di controllo e nessuno dei pazienti operati hanno lamentato mal di gola gravi. Del gruppo sottoposto a tonsillectomia il quattro per cento si e’ rivolto a un medico per mal di gola grave contro il 43 per cento del gruppo di controllo, mentre l’ottanta per cento del gruppo di controllo ha sofferto di acuti mal di gola contro il 39 per cento dei pazienti che hanno subito la tonsillectomia. “Durante il periodo di follow-up, il tasso complessivo di faringiti e il numero di giorni trascorsi con mal di gola, febbre, rinite e tosse erano significativamente piu’ bassi nel gruppo sottoposto a tonsillectomia rispetto al gruppo di controllo”, ha spiegato Koskenkorva.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi