Diabete: l'aumento di acidi gras…

I pazienti affetti da dia…

La chirurgia tra tecniche sempre…

Centinaia di chirurghi da…

Spondiloartriti: 7 diagnosi su 1…

Ben 7 pazienti su 10 …

Sedano e prezzemolo possono arre…

Una sostanza contenuta ne…

Diabete. Rischio di fallimento p…

Quale assistenza per il d…

Rene policistico: ridotti i casi…

I pazienti affetti da ma…

Termalismo: a Monfalcone gocce d…

Le rinnovate Terme Roma…

Infezioni polmonari: esperto con…

Asciugare il bucato in ca…

Tumore al cervello: scoperta la …

[caption id="attachment_1…

L'importanza del medico di medic…

L’importanza del medico d…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Chemioterapia e fertilità: un farmaco sperimentale che protegge le ovaie durante le cure


Un nuovo farmaco sperimentale ha mostrato di proteggere la ovaie durante la chemioterapia. Lo studio della Tel Aviv University ha documentato nei topi che il farmaco AS101 riusciva a contrastare gli effetti del ciclofosfamide sulla fertilita’ delle cavie.   La sostanza chemioterapica, a quanto si legge su ‘Science Translational Medicine’, aumentava il numero di follicoli attivi in crescita nelle ovaie e innescava una processo cellulare associato all’attivazione del follicolo. Questo lasciava i follicoli attivati vulnerabili alle dosi successive del farmaco, che li uccideva dividendo le cellule. Quando i ricercatori hanno testato il farmaco AS101 nei topi che avevano prima ricevuto ciclofosfamide, hanno scoperto che veniva attivato un minor numero di follicoli e che la fertilita’ veniva preservata. .

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!