Big Pharma, il cento per cento d…

I settori principali sono…

Tumori: scoperto quale gene nell…

Un team internazionale di…

La perdita di udito

Circa il 16 per cento deg…

Herpes genitalis: piu' pericolos…

E' piu' pericoloso propri…

Aterosclerosi: sviluppato un tra…

Scienziati statunitensi s…

Per la salute del vostro cuore A…

Milano, 25 settembre 2014…

Alzheimer: da una nuova scoperta…

La scoperta di una nuova…

Depressione: fino a due anni pri…

Per arrivare finalmente a…

Mal di schiena: team di ricercat…

Scoperta una molecola che…

Tumori del sangue, buoni risulta…

[caption id="attachment_1…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ivista: un’applicazione per smarphone e tablets per mettere gli occhi al sicuro


Da oggi la salute della vista passa anche attraverso lo schermo di iPad e iPhone. L’App Store di Apple offre infatti la possibilità di scaricare gratuitamente iVista, l’app pensata da Humanitas Centro oculistico per mantenere sani e in forma gli occhi di adulti e bambini.ivista Due le aree in cui è divisa l’applicazione, una dedicata agli adulti e l’altra ai più piccoli, entrambe contenenti test per valutare la presenza di difetti visivi come miopia e daltonismo. Le opportunità offerte da iVista non si limitano, però, all’identificazione di eventuali problemi alla vista. L’app contiene, infatti, anche esercizi per ridurre lo stress e l’affaticamento degli occhi, numerosi contenuti educativi, il decalogo per salvaguardare la salute della vista e consigli su come struccarsi in modo corretto.

Fra le funzioni più interessanti c’è il break reminder – disponibile sia nell’area adulti, sia nell’area bambini, dove può essere impostata dal genitore -, uno strumento che segnalando quando si sta utilizzando lo smartphon o il tablet da troppo tempo aiuta ad evitare la comparsa di disturbi come bruciori, arrossamenti, gonfiori e lacrimazione.

Nove passi per mettere al sicuro la vista

Infine, iVista consente un accesso facilitato a Humanitas Centro Oculistico, fornendo tutti i recapiti del nuovo centro e offrendo la possibilità di prenotare o richiedere informazioni direttamente dall’app.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x