HIV: una nuova terapia per il tr…

Una nuova sperimentazione…

Proteina in grado di riconoscere…

Rivelato il meccanismo mo…

Nuovi dispositivi per il monitor…

Nuovi dispositivi per i…

Tubercolosi: vaccino basato sul …

Gli scienziati della McMa…

Campagna UE di prevenzione contr…

Lussemburgo, 14 gen. - In…

Alzheimer: si studia l'incidenza…

Si sa che una serie di ma…

Dal Simposio “sPAIN in Italy”: c…

Oltre 500 esperti italian…

A.L.I.Ce. Italia Onlus con il Pa…

Roma, 9 dicembre 2013 - L…

Campagna invito donazione cordon…

Ancora 48 mila unità di s…

Panoptes Pharma e Mediolanum Far…

Milano, 9 Febbraio 2015 –…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Finasteride: un farmaco contro prostatite e calvizie che “doma” il desiderio di alcol


La Finasteride, un farmaco sintetico utilizzato per il trattamento della perdita dei capelli e dell’ingrossamento della prostata, riesce a ridurre l’attrazione degli uomini per l’alcol. Lo dimostra una nuova ricerca condotta da Michael S. Irwig della George Washington University pubblicata sulla rivista finasterideAlcoholism: Clinical & Experimental Research. Gli effetti collaterali della finasteride per la terapia contro la caduta dei capelli e l’ingrossamento della prostata possono includere un aumento dei tassi di disfunzione sessuale, come scarsa libido e disfunzione erettile. Molti uomini che interrompono il farmaco, infatti, continuano a sperimentare effetti collaterali sessuali persistenti. Adesso il nuovo studio ha scoperto che la maggior parte dei pazienti che lamenta effetti collaterali sessuali correlati alla finasteride dichiara anche una netta diminuzione del bisogno e del consumo di alcol. Si tratta della prima ricerca ad associare il farmaco alla riduzione dell’assunzione di alcol tra gli uomini. Un risultato che potrebbe aprire un nuovo ed importante settore della ricerca clinica contro l’alcolismo.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!