Staminali ridanno motilita' a ma…

Al ventenne australiano B…

Sindrome cardiorenale: presentat…

[caption id="attachme…

Quando i Linfociti helper non fa…

[caption id="attachment_7…

Intuizione: e i neuroni cambiano…

[caption id="attachment_7…

Fumo passivo: fa ingrassare

Chi teme che smettere di …

I Nobel per la medicina o la fis…

[caption id="attachm…

Identificato nei canidi il gene …

[caption id="attachment_5…

Giornata Mondiale della malattia…

Il 26 novembre si lavor…

Occhiali speciali per non vedent…

Un paio di occhiali speci…

Sclerosi Multipla: "l'altra ipot…

La causa della Sclerosi M…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Pressione arteriosa: per la misurazione nuovo sensore da polso


Un nuovo strumento potrebbe aiutare le persone a misurare la pressione arteriosa con maggiore efficienza. Si tratta di un sensore da polso dalla forma di un comune orologio capace di controllare la pressione sanguigna del cuore per intere giornate. Normalmente la pressione si misura dalle arterie nel braccio ma attraverso il monitoraggio al polso si potra’ puntare direttamente alle informazioni prodotte dal cuore, predittore migliore di eventuali problemi di salute. L’idea e’ di un team di ricercatori dello University College di Londra. Il sensore e’ stato sperimentato dal NHS National Institute of Health Research in UK. Il dispositivo contiene un mini-pistone che si muove su e giu’ sulla base degli impulsi dati dal sangue ad ogni battito cardiaco. Un programma all’interno del bracciale utilizza gli impulsi per determinare la pressione nel cuore.

Il sistema si e’ rivelato particolarmente accurato. Lo studio, pubblicato sulla rivista ‘Hypertension’, ha inoltre dimostrato che le misurazioni al braccio non permettono di rilevare, al contrario del sensore da polso, gli effettivi cambiamenti nella pressione sanguigna durante la notte.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!