Gel a DNA che simula i muscoli

Alcuni ricercatori americ…

Periodontite: buone nuove per mi…

Dodici milioni di tedesch…

L'utilizzo eccessivo di antibiot…

[caption id="attachme…

Create cellule "difesa" contro A…

Una ricerca dell'Istituto…

Leucemia acuta: l'inibizione di …

Secondo un nuovo studio…

Se chirurgia e medicina sono int…

Si apre giovedì a Milano …

Tumori Testa – Collo: Inaspettat…

Se ne discute a Genova ne…

Disabili.com vince il Premio Int…

Il Premio Giornalistico I…

HIV: scoperto come il virus "att…

Tra le numerose conseguen…

Rigenerazione dei tessuti da cel…

Nuove ricerche della In…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Recettore del rene che modula delle funzioni metaboliche


L’equilibrio acido-base del corpo – composto da una serie di meccanismi fisiologici che l’organismo attiva per mantenere l’acidita’ adatta allo svolgimento delle funzioni metaboliche – e’ in parte modulato dall’azione del rene, dove le cellule alterano il pH corporeo espellendo acidi o basi nelle urine in risposta ad acidosi o ad alcalosi. Non e’ stato finora mai chiarito come le cellule riescano a comunicare con il resto del rene per partecipare a questi processi fisiologici integrati. kidneyMa un nuovo studio dell’Universita’ di Losanna ha dimostrato che in questi meccanismi gioca una parte importante un recettore. Si tratta dell’OXGR1. Il recettore nel rene reagisce ai livelli di un metabolita, l’?KG, per coordinare le risposte dell’organo all’acidosi – alti livelli di acidi – o all’alcalosi – alti livelli di basi. Lo studio “alpha-ketoglutarate regulates acid-base balance through an intra-renal paracrine mechanism” e’ stato condotto da Dmitri Firsov e pubblicato sul Journal of Clinical Investigation.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi