Tumore al seno: secondo Veronesi…

''Siamo in una fase inter…

Aspirina: previene in qualche fo…

L'aspirina puo' abba…

Aggiornamento Piano di Vaccinazi…

Oltre un terzo dei di…

Mylan supporta il progetto dell'…

Milano, 18 Dicembre 2012 …

Melanoma: nuovo test per la diag…

Da uno studio italian…

Parkinson: ricercatori studiano …

Uno studio finanziato dal…

HIV: lo studio completo della "n…

Ricostruita in dettaglio …

Parodontite: spesso il laser è i…

Laser a diodi e una spec…

27 febbraio: all’Istituto San Ca…

Busto Arsizio (VA), febbr…

Conferma dallo studio tides-acs …

Barcellona, 30 agosto 201…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Recettore del rene che modula delle funzioni metaboliche


L’equilibrio acido-base del corpo – composto da una serie di meccanismi fisiologici che l’organismo attiva per mantenere l’acidita’ adatta allo svolgimento delle funzioni metaboliche – e’ in parte modulato dall’azione del rene, dove le cellule alterano il pH corporeo espellendo acidi o basi nelle urine in risposta ad acidosi o ad alcalosi. Non e’ stato finora mai chiarito come le cellule riescano a comunicare con il resto del rene per partecipare a questi processi fisiologici integrati. kidneyMa un nuovo studio dell’Universita’ di Losanna ha dimostrato che in questi meccanismi gioca una parte importante un recettore. Si tratta dell’OXGR1. Il recettore nel rene reagisce ai livelli di un metabolita, l’?KG, per coordinare le risposte dell’organo all’acidosi – alti livelli di acidi – o all’alcalosi – alti livelli di basi. Lo studio “alpha-ketoglutarate regulates acid-base balance through an intra-renal paracrine mechanism” e’ stato condotto da Dmitri Firsov e pubblicato sul Journal of Clinical Investigation.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x