I farmaci per il sistema cardiov…

I farmaci per il sistema …

Linee Guida ESPID per la polmoni…

Società Europea di Infe…

IRCCS S. Raffaele: cellule stami…

Un'équipe di ricercatori…

Le strategie di sopravvivenza ce…

Digiuno forzato? Le cellu…

Alzheimer: nello stomaco la prob…

Tossina batterica inv…

Forme di cancro particolarmente …

La teoria dell'evoluzion…

Cellule tumorali: attivando sene…

[caption id="attachment_6…

Tumori del pancreas: due diverse…

Per distinguere le cisti …

Staminali del cancro scoperte: a…

Domani, nel giorno della …

Sindrome di Down: terapie farmac…

Uno studio sperimentale c…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Emicrania: potrebbe causare mutamenti permanenti al cervello


L’emicrania potrebbe indurre cambiamenti permanenti nella struttura cerebrale. Lo studio dell’Universita’ di Copenaghen e’ stato pubblicato sulla rivista Neurology. Gli scienziati hanno scoperto che l’emicrania potrebbe avere effetti sul cervello di lunga durata, aumentando i rischi di lesioni cerebrali, anomalie nella materia bianca e alterazione del volume cerebrale.emicrania_epilessia
L’associazione dell’emicrania con questi disturbi e’ anche piu’ forte nei pazienti con emicrania con aura. Gli scienziati hanno analizzato sei studi su popolazione e 13 studi clinici. I risultati hanno mostrato che l’emicrania con aura aumenta il rischio di lesioni nella materia bianca del 68 per cento e l’emicrania senza aura aumenta questo rischio del 34 per cent.
Il rischio di anomalie simili all’infarto aumentava del 44 per cento sia con che senza aura e i cambiamenti nel volume del cervello erano piu’ comuni nelle persone con emicrania che in quelle senza.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi