Dopo l'infarto: la mancata riabi…

[caption id="attachment_1…

Epatite C: l'allarme dei microbi…

E' necessaria una campa…

Merck Serono ottiene la certific…

Il CRF Institute ha …

Aprile mese della salute delle o…

Porte aperte in oltre 100…

Smettere di fumare ricorrendo al…

Dire addio alle sigarette…

Organi in provetta partendo da s…

Ricostruire organi interi…

Osservatorioinfluenza.it si rinn…

Una sezione dettagliata s…

Le salamandre ci suggeriranno un…

Specie che vive nei f…

Allergie: nuovo vaccino per le a…

[caption id="attachment_1…

Sedano e prezzemolo possono arre…

Una sostanza contenuta ne…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Intolleranze alimentari: bloccando un enzima si possono evitare gli effetti


Washington – Bloccando un enzima si possono evitare gli effetti delle allergie alimentari. Lo afferma uno studio pubblicato dal Journal of Allergy and Clinical Immunology del National Jewish Health di Denver, in Colorado, secondo cui dalla molecola parte la ‘cascata’ di proteine che provoca gli shock piu’ gravi. I ricercatori hanno indotto l’allergia alle noccioline in alcuni topi, sensibilizzandoli dalla nascita e nutrendoli poi spesso con l’alimento.
Analizzando il loro sangue e’ emerso un livello molto alto dell’enzima Cyp11a1, che e’ legato all’infiammazione. A questo punto e’ stato somministrato ai topi un farmaco che blocca l’azione dell’enzima, che ha fatto sparire i segni dell’allergia. “Quello che abbiamo dimostrato per le noccioline – spiegano gli autori – potrebbe essere valido anche per tutti gli altri alimenti”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!