Terapia genica per contrastare l…

[caption id="attachme…

Nuovo studio clinico su dabigatr…

·         Sono oltre  2…

Tumori: aumentano quelli legati …

Il numero di donne che sv…

Coronaropatia: piccoli bypass ri…

Una nuova ricerca interna…

DARUNAVIR 800mg: la Commissione …

Cork, Irlanda, 16 gennaio…

Scarsi livelli di vitamina B1 e …

Gli scienziati avvertono …

Silicon Biosystem annuncia un ac…

Silicon Biosystems, Inc. …

Sovrappeso in gravidanza potrebb…

La probabilità di avere p…

Dermatologia: è allarme meteo, g…

Allarme dermatologi: gli …

Esercizi aerobici negli anziani …

L'esercizio aerobico aume…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Intolleranze alimentari: bloccando un enzima si possono evitare gli effetti


Washington – Bloccando un enzima si possono evitare gli effetti delle allergie alimentari. Lo afferma uno studio pubblicato dal Journal of Allergy and Clinical Immunology del National Jewish Health di Denver, in Colorado, secondo cui dalla molecola parte la ‘cascata’ di proteine che provoca gli shock piu’ gravi. I ricercatori hanno indotto l’allergia alle noccioline in alcuni topi, sensibilizzandoli dalla nascita e nutrendoli poi spesso con l’alimento.
Analizzando il loro sangue e’ emerso un livello molto alto dell’enzima Cyp11a1, che e’ legato all’infiammazione. A questo punto e’ stato somministrato ai topi un farmaco che blocca l’azione dell’enzima, che ha fatto sparire i segni dell’allergia. “Quello che abbiamo dimostrato per le noccioline – spiegano gli autori – potrebbe essere valido anche per tutti gli altri alimenti”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi