Premio “Janssen Hi Future!”: il …

Cologno Monzese, 27 sette…

Nuovo studio italiano sulle mala…

[caption id="attachment_4…

[AME]Carcinoma tiroideo: consoli…

Negli ultimi dieci anni s…

Epstein-Barr e Sclerosi multipla…

Uno studio della Fondaz…

Dolore oncologico: serve piu' in…

Presentata un’indagine Do…

Supercellule che rigenerano il c…

Uno studio in collaborazi…

Diete: genetica e biomarcatori p…

Generalizzare anche con l…

I Mondiali di calcio in Brasile:…

Oggi pomeriggio tutti dav…

Ecoendoscopia a Forlì per l'aspo…

[caption id="attachme…

Alzheimer: gli occhi possono ess…

Per mezzo di un semplice …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Antidepressivi aumentano rischio di diabete

Gli antidepressivi aumentano il rischio di sviluppare diabete di tipo 2.


I medici dovrebbero essere piu’ vigili nel prescrivere farmaci contro la depressione ai pazienti maggiormente vulnerabili allo sviluppo della malattia metabolica. L’avvertimento arriva da una nuova ricerca condotta dalla Southampton University pubblicata su Diabetes Care.  I risultati sono stati prodotti attraverso la revisione sistematica di ventidue studi e confermano che chi assume antidepressivi ha maggiori probabilita’ di ammalarsi di diabete. A diversi tipi di antidepressivi corrispondono differenti tassi di rischio, specificano gli autori che evidenziano la necessita’ di ulteriori approfondimenti per confermare l’associazione.

“Dalla nostra indagine emerge” ha spiegato Katharine Barnard, tra le promotrici della ricerca “che eliminando tutti i fattori di rischio correlati generalmente allo sviluppo del diabete di tipo 2 come aumento di peso e stile di vita, gli antidepressivi costituiscono un fattore indipendente”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi