Ottenuti topi in laboratorio con…

Gli animali con tre copie…

Nasce in Messico un bimbo col DN…

E' nato in Messico cinque…

Caffeina e potenziamento muscola…

La caffeina aiuta i musco…

Tumori cerebrali: stimolare il c…

Un gruppo di ricercatori…

Cellule staminali del sangue: da…

UNA RICERCA australiana p…

Cellule staminali progenitrici c…

Un team di ricercatori de…

Le barriere coralline che resist…

Gli ecosistemi delle barr…

Parte negli USA la sperimentazi…

[caption id="attachme…

Endometriosi: nuove frontiere pe…

A VERONA SI RIUNISCONO …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Digossina e decessi: uno strano legame

La digossina, farmaco comunemente usato per il trattamento dei disturbi cardiaci, e’ risultata associata a un rischio maggiore di morte nei pazienti affetti da insufficienza cardiaca.


La scoperta e’ di un nuovo studio del Kaiser Permanente pubblicato sulla rivista Circulation: Cardiovascular Quality and Outcomes. La digossina e’ un farmaco derivato dalla digitale purpurea (Digitalis purpurea), pianta usata per piu’ di duecento anni per il trattamento dell’insufficienza cardiaca.digossina “Questi risultati suggeriscono che l’uso di digossina dovrebbe essere rivalutato per il trattamento dello scompenso cardiaco sistolico nella pratica clinica contemporanea”, ha detto Alan S. Go, autore senior della ricerca condotta su 2.891 adulti con diagnosi di insufficienza cardiaca sistolica. Dai dati e’ emerso che la digossina e’ associata al rischio di morte del 72 per cento piu’ elevato tra gli individui con insufficienza cardiaca sistolica .

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x