Dolore cronico: in provincia ne …

Dal 2011 al 2012 ha incre…

Tamiflu: dopo esperienza contro …

[caption id="attachment_9…

Disordine bipolare: ketamina don…

Gli effetti del disordin…

A Gropello Cairoli, appuntamento…

Prosegue il programma d…

Pubblicazione su Nature sulla ma…

Nature pubblica oggi onli…

Boehringer Ingelheim lancia la v…

Ingelheim, Germania e Lon…

Vertebre artificiali che imitano…

[caption id="attachment_6…

Alzheimer, un'iniezione a settim…

Un'iniezione settimanale …

'Ricambio' di neuroni - nuove sc…

Cellule neuronali Una…

Dal MIT: nanoparticelle che cont…

[caption id="attachment_5…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Melanoma: test del vaccino da “plissettare” con spugnette imbevute


Il tumore della pelle più temibile, il melanoma, potrebbe essere messo KO da un vaccino da applicare sotto cute attraverso dischetti di materiale spugnoso ‘imbevuti’ di un cocktail di principi attivi (fattori di crescita e molecole tumorali del singolo paziente – antigeni personalizzati). E’ appena cominciata, infatti, la prima sperimentazione clinica di un nuovo vaccino antimelanoma.

Il vaccino riprogramma il sistema immunitario del paziente rendendolo capace di attaccare il tumore.
(ANSA)

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi