Cellule tumorali morenti usano l…

La proteina chiamata PARC…

Ricerca sull'ormone Cortisolo, c…

La ricerca ha chiarito il…

Helicobacter pylori spezza il DN…

Il batterio Helicobacter…

Incontinenza urinaria e dolore c…

In Italia si stima che il…

Alzheimer: per ritardare la ridu…

Mantenere stabile il volu…

Fibrosi cistica e ricerca: il fr…

La bassa temperatura per …

Un aborto non pregiudica la succ…

Le moderne tecniche di …

[Societa’ Italiana di Neurologia…

Rimini, 8 ottobre 2012 – …

Scompenso cardiaco: aumenta con …

L’uso dei fans aumenta fi…

Retinite Pigmentosa: nuove possi…

Losanna, Svizzera – 30 ge…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Melanoma: test del vaccino da “plissettare” con spugnette imbevute


Il tumore della pelle più temibile, il melanoma, potrebbe essere messo KO da un vaccino da applicare sotto cute attraverso dischetti di materiale spugnoso ‘imbevuti’ di un cocktail di principi attivi (fattori di crescita e molecole tumorali del singolo paziente – antigeni personalizzati). E’ appena cominciata, infatti, la prima sperimentazione clinica di un nuovo vaccino antimelanoma.

Il vaccino riprogramma il sistema immunitario del paziente rendendolo capace di attaccare il tumore.
(ANSA)

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!