La retina potrebbe denunciare di…

[caption id="attachment_1…

Sigarette elettroniche: meno dan…

Le sigarette elettronich…

Retiniti e maculopatie: nuove pr…

[caption id="attachme…

Ricerca approfondisce l'argoment…

[caption id="attachment_5…

L'emoglobina: una riserva di oss…

Una ricerca sul Parkinson…

Individuato il 'tallone d'Achill…

Uno studio dell'Istituto …

La differenziazione delle cellul…

Sono alcune cascate d…

Origini del "mondo a RNA": adess…

La ricostruzione della st…

Vitiligine: novità terapeutiche …

Nessuna cura, tante cure.…

Dalle nanobiotecnologie efficaci…

[caption id="attachment_5…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Melanoma: test del vaccino da “plissettare” con spugnette imbevute


Il tumore della pelle più temibile, il melanoma, potrebbe essere messo KO da un vaccino da applicare sotto cute attraverso dischetti di materiale spugnoso ‘imbevuti’ di un cocktail di principi attivi (fattori di crescita e molecole tumorali del singolo paziente – antigeni personalizzati). E’ appena cominciata, infatti, la prima sperimentazione clinica di un nuovo vaccino antimelanoma.

Il vaccino riprogramma il sistema immunitario del paziente rendendolo capace di attaccare il tumore.
(ANSA)

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x