La SIPPS: la vaccinazione antinf…

Influenza stagionale: i c…

Per recuperare l'udito, cellule …

[caption id="attachment_7…

L'applicazione delle cellule sta…

Le cellule staminali appl…

Il carbone attivo aiuta il cuore…

Il carbone attivo allevi…

Scienziati trovano una nuova str…

Un team di ricercatori fi…

I ganglii cerebrali della voraci…

I neuroni di una regione …

Quando una zucca non fa solo hal…

La notte più "spaventosa"…

Cure palliative d’eccezione al n…

Attivo dall’estate, il nu…

Allergia alle monete: allarme ni…

Qualche problema in chi è…

Proliferazione tumorale: nuovo d…

Per mezzo dell’utilizzo d…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Melanoma: test del vaccino da “plissettare” con spugnette imbevute


Il tumore della pelle più temibile, il melanoma, potrebbe essere messo KO da un vaccino da applicare sotto cute attraverso dischetti di materiale spugnoso ‘imbevuti’ di un cocktail di principi attivi (fattori di crescita e molecole tumorali del singolo paziente – antigeni personalizzati). E’ appena cominciata, infatti, la prima sperimentazione clinica di un nuovo vaccino antimelanoma.

Il vaccino riprogramma il sistema immunitario del paziente rendendolo capace di attaccare il tumore.
(ANSA)

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!