Fascite necrotizzante: batterio …

I batteri responsabili d…

India: dodici mesi consecutivi s…

Poiché il virus della pol…

Dolore infiammatorio e neuropati…

Alcuni estratti provenien…

Ipertrigliceridemia: alla base u…

[caption id="attachment_8…

Artrite reumatoide: individuate …

Tre nuovi trattamenti far…

La neutropenia? Non "conta" più

L’abbassamento delle dife…

Parkinson: agenti contaminanti n…

Uno nuovo studio su gemel…

[2° comunicato EASD]Nuovi dati c…

48° Congresso EASD - Euro…

Il gene che controlla la durata …

Mutazioni nel gene per il…

Diagnosi psoriasi 'virtuale', pe…

[caption id="attachment_6…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Test rapido per diagnosticare l’influenza

Sviluppato un nuovo approccio per la diagnosi precoce e rapida dell’influenza.


La tecnologia determina il ceppo specifico del virus influenzale e aiuta a scegliere il farmaco piu’ efficace per il trattamento entro i due giorni dalla comparsa dei sintomi.influenza_virus Si tratta di un test diagnostico veloce e poco costoso, ancora in fase di elaborazione e simile ai tamponi faringei per mal di gola e ai test di gravidanza fai-da-te, che sfrutta diverse forme di carboidrati per rilevare l’emoagglutinina e la neuraminidasi, i due principali antigeni dei virus dell’influenza che ne determinano il ceppo. L’innovativo sistema e’ capace di leggere cambiamenti di colore e altri segnali, indotti dalle reazioni dei carboidrati, che indicano sia il tipo di infezione sia il ceppo. Il progetto e’ stato promosso dalla Georgia State University e dalla University of Cincinnati e presentato alla National Meeting & Exposition of the American Chemical Society.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x